fbpx
Lunedì, 06 Dicembre 2021

PRIMO PIANO NEWS

Il 12 gennaio fiaccolata per le vittime di Charlie Hebdo: i tre sindacati confederali aderiscono

Posted On Venerdì, 09 Gennaio 2015 11:40 Scritto da

Le organizzazioni sindacali di Cgil Cisl e Uil e i lavoratori crotonesi aderiranno alla fiaccolata organizzata per la serata di lunedi 12 gennaio a Crotone. Lo hanno comunicato con una nota in cui scrivono: «Esprimiamo il nostro cordoglio ai famigliari delle vittime dei giornalisti e degli agenti di polizia francese. Un vero attentato terroristico vile e brutale - commentano - al quale bisogna rispondere con fermezza ed unità da parte di tutti. La libertà di stampa è la più grande conquista di democrazia dei Paesi occidentali. Quindi l'adesione a questa pacifica manifestazione - concludono - sarà un contributo per rafforzare anche nella nostra città la convinzione che la convivenza civile e il dialogo interreligioso sono fondamentali, in un Paese democratico». L'iniziativa è stata organizzata da un comitato spontaneo di cittadini. È prevista una marcia breve e silenziosa per lunedi sera (12 gennaio) con ritrovo in piazza Pitagora alle ore 19. Da lì si procederà fino a sotto il palazzo del Comune, tenendo in mano un cero acceso. «Il comitato - è scritto in un comunicato -  in questi giorni è impegnato nel diffondere al massimo questo messaggio di solidarietà e speranza in un futuro senza più terrore. La manifestazione - preciosano - non avrà colori politici anche se sarà gradita l'adesione ufficiale di movimenti, partiti, associazioni e sindacati. I crotonesi che vorranno partecipare all'iniziativa porteranno in piazza un piccolo cero, per accendere da Crotone una fiamma di speranza contro il terrorismo. Dopo la marcia per dire no alla violenza sulle donne - concludono - la Crotone che crede nel futuro, si mobilità per far giungere il proprio calore anche Oltralpe».