Domenica, 25 Ottobre 2020

PRIMO PIANO NEWS

Il Tar ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da Sorgiovanni (M5s) per l'annullamento delle amministrative a Crotone

Posted On Mercoledì, 14 Dicembre 2016 16:18 Scritto da

giungato gulliLa seconda sezione del Tribunale amministrativo regionale per la Calabria ha dichiarato quest’oggi inammissibile il ricorso presentato da Ilario Sorgiovanni per l'annullamento integrale delle operazioni elettorali svoltesi lo scorso 5 giugno per l’elezione del sindaco e dei consiglieri comunali di Crotone. A decretarlo è stato il Tar in seduta collegiale composta da Salvatore Schillaci (presidente), Emiliano Raganella (primo referendario, estensore) e Giuseppina Alessandra Sidoti (referendario). Sorgiavanni è stato rappresentato e difeso dagli avvocati Natalina Giungato e Salvatore Gullì, mentre il Comune di Crotone aveva nominato come legale rappresentante l'avvocato Giuseppe Pitaro del foro di Catanzaro. La discussione era stata autorizzata dal Tar ad andare in diretta streaming. Il ricorso dei 5 Stelle era fondato sull'assunto che in 50 sezioni vi sarebbero state delle gravi irregolarita' che avrebbero inficiato il procedimento elettorale. Avverso tale ricorso si e' costituito il Comune di Crotone con il patrocinio dell'avvocato Giuseppe Pitaro, il quale, tra l'altro, ha eccepito l'inammissibilita' del ricorso per difetto di notifica da parte del Movimento 5 Stelle al Comune di Crotone. Il Tar ha accolto la tesi difensiva proposto dall'avvocato Giuseppe Pitaro ed ha rigettato in toto il ricorso dichiarandolo inammissibile, per cui l'amministrazione Comunale di Crotone guidata da Ugo Pugliese resta pienamente e legittimamente in carica.

 

 

 

Salva