fbpx
Sabato, 13 Agosto 2022

PRIMO PIANO NEWS

Incendio a Parco Pignera, sindaco e Consorzio Jobel condannano atto

Posted On Domenica, 29 Maggio 2022 18:19 Scritto da Redazione

Persone non identificate, la scorsa notte, a Crotone, hanno appiccato un incendio ai danni di "Parco Pignera", di proprietà comunale. Le fiamme sono state attivate in tre punti diversi del parco. I danni, malgrado il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, sono ingenti.

La notizia dell'incendio è stata diffusa dal sindaco, Vincenzo Voce, che in una nota definisce i responsabili "vigliacchi che non amano la città. Chi ha appiccato le fiamme in più punti è un criminale, senza alcun amore per se stesso e per la città. Non si tratta di bravate, ma di veri e propri atti criminali. Chi li compie disprezza la città. Sono menti ottenebrate dall'odio. Rinnovo il ringraziamento al corpo dei vigili del fuoco, prontamente intervenuti, che hanno domato l'incendio. Ho avuto modo di vederli in azione direttamente ed hanno dimostrato la loro professionalità e il loro spirito di servizio. Così come ringrazio le forze dell'ordine, anch'esse immediatamente intervenute sul posto. Chi compie atti così vergognosi non comprende le conseguenze che possono determinare sia come danno all'ambiente, sia per il pericolo che ne deriva per la sicurezza delle persone. Feriscono la città in maniera gratuita e criminale. Ma se pericoloso è chi appicca il fuoco, ancor più pericoloso è chi accende nelle loro menti il seme dell'odio verso gli altri e la Città".
"La gente di Crotone, però - dice ancora il sindaco Voce - è un'altra cosa rispetto a questi seminatori di odio e lo ha dimostrato reagendo con sdegno contro questo atto criminale".

Esprime «sgomento» il presidente del Consorzio Jobel di Crotone, Santo Vazzano in merito all’accaduto. «Un'altra notte in fiamme a Parco Pignera – commenta Vazzano –: ieri sera, ignoti hanno appiccato un incendio in più punti del polmone verde cittadino. Fortunatamente le fiamme non hanno interessato il Museo di Pitagora, hanno lambito la recinzione esterna dei Giardini di Pitagora, ma quanto accaduto è un atto ignobile che propaga il fuoco dell'odio e del disprezzo nei confronti del bene comune» dichiara con profondo rammarico Vazzano, presidente del Consorzio Jobel, gestore del Museo e dei Giardini di Pitagora. «Nelle vicinanze era in corso il concerto della Rino Gaetano Band, rabbrividisco al solo pensiero che, se non tempestivamente domate, le fiamme avrebbero potuto coinvolgere le auto parcheggiate su Via Giovanni Falcone» aggiunge ringraziando gli operatori di Jobel, i vigili del fuoco e le guardie ecozoofile prontamente intervenuti, ma anche la cittadinanza tutta che ha mostrato grande vicinanza e preoccupazione per le sorti di un presidio di libertà e civiltà della città di Crotone», conclude Vazzano.