fbpx
Sabato, 02 Luglio 2022

PRIMO PIANO NEWS

Nessun progetto sull'Antica Kroton? I sindacati chiedono un incontro a Oliverio e Vallone

Posted On Giovedì, 26 Febbraio 2015 16:06 Scritto da

antica krotonIncontro per verificare le attività svolte riguardola realizzazione del progetto "Antica Kroton". I segretari provinciali e regionali di Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto un incontro al presidente della giunta regionale calabrese, Mario Oliverio, e al sindaco di Crotone, Peppino Vallone, per verificare le procedure adottate sino ad oggi per la realizzazione del progetto che dovrebbe portare alla luce i resti di uno dei quartieri più importanti dell'antica città greca. Con i fondi per il Sud il governo nazionale aveva destinato alla realizzazione di questo progetto ben 100 milioni di euro, 35 dei quali sono stati utilizzati dalla Regione Calabria, dal precedente governo di centrodestra guidato da Peppe Scopelliti, a tappare qualche buco della sanità regionale e al pagamento delle società che garantiscono il trasporto pubblico in Calabria. I rimanenti 65 milioni di euro sono stati assegnati alla realizzazione del progetto archeologico e le procedure sono state definite con un Accordo di programma quadro (Apq) Stato-Regione Calabria, che tra l'altro assegnava alla Regione il ruolo di soggetto attuatore. Anche se si tratta di fondi Cipe sono soldi che arrivano dall'Europa e sono assoggettati a crono programmi. Entro il prossimo 31 dicembre l'iter burocratico deve essere completato e avviati i cantieri di lavoro. Al momento, presso la Regione Calabria, non si trovano nemmeno i progetti preliminari. Vuol dire che i finanziamenti sono destinati a ritornare al Cipe, perché le procedure da seguire sono, di solito, molto lunghe. I progetti devono avere il via libera del ministero dell'Ambiente considerato che l'area archeologica degli scavi si trova all'interno di un Sin (sito di interesse nazionale per la presenza di un rilevante inquinamento). Nessuno crede, infatti, che nei dieci mesi che mancano al 31 dicembre prossimo ci siano le condizioni per approvare i progetti e aprire i cantieri. Crotone è, quindi, destinata a perdere il finanziamento ed è questa la ragione che ha spinto i sindacati a chiedere l'incontro con Oliverio e Vallone.