Lunedì, 10 Agosto 2020

 

PRIMO PIANO NEWS

Petilia Policastro, consegnato il Polo scolastico: una vicenda duranta quasi 30 anni

Posted On Martedì, 09 Giugno 2020 19:31 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Finalmente Petilia ha il suo Polo scolastico che ospiterà il Liceo scientifico "R. L. Satriani" ed il Professionale del legno, dell'arte e dell'arredamento "Margherita Hack"». È quanto annuncia una nota della Provincia di Crotone.

«Una data importante – commenta la nota –, un giorno da ricordare, perché oggi 9 giugno 2020 l'amministrazione provinciale ha consegnato i locali del polo scolastico in località Foresta al preside del Liceo scientifico "Satriani". Gli studenti, i maturandi del liceo scientifico, potranno quindi sostenere gli esami nei nuovi locali, in una struttura scolastica sicura e dignitosa. Un impegno, che non senza difficoltà, questa amministrazione provinciale ha mantenuto ed onorato. Si chiude una vicenda che va avanti da quasi 30 anni!».

Soddisfazione è stata espressa dal presidente facente funzioni della Provincia di Crotone Giuseppe Dell'Aquila e dal consigliere provinciale con delega all'edilizia scolastica Simone Saporito.

«Questa amministrazione ha ereditato – ricordano Dell'Aquila e Saporito – un cantiere fermo da quasi 3 anni. In poco tempo, era giugno 2019, siamo riusciti a mettere a bando la gara di appalto, a luglio c'è stata l'aggiudicazione che ha consentito l'inizio dei lavori nel mese di agosto. Gli ostacoli durante quest'ultimo anno non sono mancati, i momenti di tensione, e anche la comprensibile protesta di studenti, genitori, e personale docente che rivendicavano il diritto a poter studiare e crescere in un ambiente dignitoso e sicuro. Abbiamo sempre – proseguono il presidente facente funzioni e il consigliere provinciale – lavorato in sinergia e collaborazione con la comunità locale e con tecnici, dirigenti, con la consigliera regionale del territorio, Flora Sculco, con gli uffici della Regione Calabria e il risultato ottenuto conferma che l'unica strada da percorrere è quella della collaborazione, della condivisione e della sinergia politico-istituzionale», concludono.