fbpx
Lunedì, 06 Dicembre 2021

PRIMO PIANO NEWS

Prime uscite ufficiali del nuovo prefetto: il saluto in Comune, in Tribunale e in Diocesi

Posted On Mercoledì, 07 Gennaio 2015 13:48 Scritto da

De Vivo GrazianiIl nuovo prefetto di Crotone Vincenzo De Vivo ha fatto visita alla Casa Comunale per il primo incontro con il sindaco della città Peppino Vallone. Si è trattato di un incontro all'insegna della cordialità tra il neo prefetto ed il primo cittadino che si sono intrattenuti, nel corso del colloquio, sui principali temi che riguardano le problematiche della città. Il sindaco Vallone nel porgere il benvenuto in città al prefetto De Vivo ha formulato gli auspici di buon lavoro evidenziando la volontà da parte del Comune di continuare il positivo dialogo da sempre instaurato con la Prefettura che rappresenta per la comunità cittadina un punto di riferimento importante. Il prefetto De Vivo ha ringraziato il sindaco per l'accoglienza ed ha evidenziato la particolare soddisfazione di poter lavorare nella città di Crotone. Il nuovo ufficiale di governo si è insediato presso l'Utg crotonese lo scorso lunedì (5 gennaio) [LEGGI ARTICOLO].

Il prefetto ha fatto visita, sempre nella mattinata, al vescovo della diocesi di Crotone - S. Severina Domenico Graziani. Durante il colloquio, cordiale ed intenso al tempo stesso, si è condiviso l'assunto dell'estrema rilevanza del ruolo rivestito dalla Chiesa in un territorio quale quello crotonese, di guida e di stimolo alle condotte umane orientate verso la Fede. Per parte sua, il nuovo prefetto ha assicurato ogni impegno, affinchè lo Stato sappia continuare a porsi quale punto di riferimento sicuro e continuo per la cittadinanza, nel solco di una prossimità sempre più marcata. Entrambi si sono dichiarati d'accordo acchè Stato e Chiesa ascoltino la voce di tutti: dei cittadini, innanzitutto; ma anche delle componenti della società civile che intendono seriamente guardare al territorio, alle sue De Vivo MazzottaDe Vivo Mingronepeculiarità, avendo cura di esaminarne i dettagli e con la voglia di approfondirne ogni giorno i vari temi.

A Palazzo di Giustizia, il prefetto De Vivo ha infine incontrato il procuratore della Repubblica di Crotone, Raffaele Mazzotta, al quale ha porto le più vive felicitazioni per il prestigiosissimo incarico di Procuratore generale della Repubblica di Catanzaro. Breve saluto anche al presidente del Tribunale pitagorico Maria Luisa Mingrone. Il Prefetto ha detto di essere a conoscenza dell'eccezionale lavoro svolto dalla Procura crotonese diretta dal Mazzotta, assolutamente finalizzato a fronteggiare il malaffare che tarpa le ali alla stragrande maggioranza delle persone, oneste e laboriose. Fortemente condivisa l'idea che la collaborazione dei cittadini con Forze dell'Ordine e Magistratura possa consentire un'azione incisiva sul territorio, tesa ad estirpare le radici criminali, fissate da pochi, che si impongono con la tracotanza della minaccia.