fbpx
Lunedì, 27 Giugno 2022

PRIMO PIANO NEWS

Provincia Crotone cerca immobili per uso didattico: avviso pubblico sul sito Ente

Posted On Mercoledì, 18 Maggio 2022 10:07 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«L’Amministrazione provinciale di Crotone – informa una nota dell’ufficio di Presidenza – intende avviare una ricerca di mercato di immobili, siti nel territorio del Comune di Crotone, da condurre in locazione passiva per uso didattico per la durata di anni 6 a decorrere dall’anno scolastico 2022-2023».

«Dalla rilevazione dei fabbisogni – spiega la nota – è emersa la necessità di reperire spazi per 22 aule scolastiche e relativi servizi così distribuite: Liceo Statale Gravina 5 aule; Istituto Donegani 5 aule; Liceo Scientifico Filolao 5 aule; Liceo Classico Pitagora 7 aule. Il numero complessivo degli alunni da collocare è pari a circa 440».

«Gli immobili oggetto dell’offerta – sottolinea la nota – devono essere situati nel Comune di Crotone e dovranno preferibilmente essere già qualificati con destinazione d’uso “uso scolastico”, inoltre dovrà rispettare le normative vigenti in materia di urbanistica, edilizia, sicurezza. I soggetti interessati dovranno far pervenire la propria offerta a mezzo Pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure  mediante consegna a mano all’Ufficio protocollo dell’Amministrazione provinciale di Crotone, via Mario Nicoletta, 28 Crotone (orario di apertura 8.30-13.30 dal lunedì al venerdì)  entro e non oltre le ore 12 di venerdì 10 giugno 2022».

«Nell’oggetto della Pec o sul plico consegnato a mano in busta chiusa – specifica ancora la nota – deve essere riportata la dicitura “Avviso pubblico per la ricerca in locazione di immobili da adibire a sede scolastica”. L’avviso è consultabile sulla home page del sito internet della Provincia di Crotone al seguente indirizzo: www.provincia.crotone.it e all’Albo pretorio on-line. Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., conclude la nota.