Giovedì, 22 Ottobre 2020

PRIMO PIANO NEWS

Provincia: Vallone da Oliverio per trovare una soluzione allo sblocco degli stipendi

Posted On Martedì, 16 Dicembre 2014 13:27 Scritto da

L'appuntamento è fissato per le 14 a palazzo Alemanni (sede della giunta regionale). Qui si incontreranno col governatore anche i sindacati: gli si chiederà di intercedere presso l'isitituto di credito che ha chiuso le casse.

Una delegazione di 30 dipendenti della Provincia di Crotone e della Gestione servizi si sta recando a Catanzaro assieme al presidente dell'Ente intermedio Peppino Vallone per prendere parte all'incontro che il governatore Mario Oliverio avrà questo pomeriggio con i sindacati confederali. La riunione è fissata per le ore 14 presso palazzo Alemanni, sede della giunta regionale. L'obiettivo della delegazione sarà intanto quello di sensibilizzare il presidente Oliverio circa la condizione in cui versano i lavoratori della Provincia crotonese, anche in ragione degli oltre 4 milioni di euro che l'Ente vanta nei confronti della Regione e che dovrebbero essere trasferiti in gennaio. A Mario Oliverio verrà avanzata richiesta formale di intercedere presso la Bnl, l'isituto di credito verso cui la Provincia pitagorica ha raggiunto un'espezione di circa 8 milioni di euro: cifra per cui la banca ha deciso di non procedere più con anticipazioni di cassa. Tutto ciò sta determinando, oltre che un riflesso negativo sull'erogazione dei servizi ai cittadini, anche un blocco degli stipendi dei lavoratori che per i circa 300 dipendenti diretti sono fermi al mese d'ottobre, mentre per gli 80 della Gestione servizi risalgono al mese di settembre. Al presidente Oliverio si farà inoltre presente che, entro fine dicembre, la situazione debitoria dell'Ente intemedio verso l'istituto di credito quasi certamente rientrerà in ragione di esigibilità che verranno riscosse. Non certa secondaria, però, resterà per la delegazione la discussione di oggi pomeriggio in merito alle nuove deleghe che dovranno essere trasferite alla Provincia in ragione delle riforma Delrio e dei suoi decreti attuativi. Intanto ieri sera, il presidente Vallone e i dipendenti hanno portato avanti un'azio0ne analoga in Prefettura. Dopo circa un'ora d'incontro col prefetto Maria Tirone, i cui sono stati illustrati tutti questi aspetti, l'emissario del governo pare abbia stilato una missiva da indirizzare ai vertici dell'istituto di credito in cui specifica quanto detto in riunione.