fbpx
Lunedì, 24 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE È una vera e propria lotta contro il tempo quella che il gruppo Pd in consiglio regionale ha innescato per mettere quei “paletti” all'interno dell'aggiornato Piano dei rifiuti regionale per evitare che Eni rewind possa avere il via libera in Conferenza dei servizi a lasciare i veleni derivanti dalla bonifica del Sin di Crotone in loco o comunque in Calabria.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE «Come certamente avrete appreso dal report epidemiologico nazionale “Sentieri 2023” - scrive il comitato - la città di Crotone è fortemente sofferente sul piano delle incidenze tumorali ed ambientali, il che dovrebbe assolutamente sconsigliare di consentire ulteriori attività che comportino ricadute sull’ambiente, già fortemente compromesso, e conseguenze ancora più pesanti in termine di salute pubblica». È quanto denuncia il comitato “Fuori i veleni, Crotone vuole vivere” una missiva inviata quest'oggi al presidente della Regione Calabria, al presidente del Consiglio regionale e alla Giunta regionale.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE «Il commissario straordinario di Governo delegato a coordinare, accelerare e promuovere la bonifica e riparazione del danno ambientale nelle aree del Sito contaminato di interesse nazionale (Sin) di Crotone - Cassano - Cerchiara di Calabria, Emilio Errigo ha accolto favorevolmente le proposte relative alle nuove opere di bonifica portuale e riqualificazione della fascia costiera adiacenti le infrastrutture del Porto di Crotone». Lo riferisce un comunicato la struttura commissariale.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Madonna proteggici, fuori i veleni da Crotone». È quanto c'era scritto su due striscioni comparsi ieri sera tra la folla durante il concerto di Arisa svoltosi in piazza Pitagora.

 

Pubblicato in Attualita'

CROTONE Il commissario straordinario per la bonifica, Emilio Errigo, rispondendo alle domande poste ieri su questo giornale ha spiegato dove sono andati a confluire i cinque milioni di euro che mancavano all’appello dei fondi destinati a Crotone dal Tribunale di Milano con la sentenza numero 2536 del 28 febbraio 2012.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Nell’ottica di una completa trasparenza, che contraddistingue l’operato del commissario straordinario delegato di governo, Emilio Errigo, anche al fine di dirimere ogni erronea interpretazione o incomprensione, si trasmette questa nota esplicativa riguardante la ripartizione e trasmissione delle somme destinate al commissario straordinario a seguito della sentenza del tribunale di Milano numero 2536 del 28 febbraio 2012».

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 4 di 45