fbpx
Lunedì, 24 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE All’appello mancano cinque milioni di euro. Sono una parte della somma pagata dall’Eni per risarcire Crotone per i danni ambientali subiti. La destinazione di questi soldi è stata decisa da una sentenza del Tribunale di Milano risalente al 2012.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Il  consiglio comunale straordinario che si è svolto ieri a Crotone sul tema della bonifica a conclusione dei fatti è stato solo l'ennesimo show personalistico del sindaco Enzo Voce». È l'attacco al primo cittadino di Leo Barberio, segretario della Federazione provinciale del Partito democratico a Crotone.

 

Pubblicato in Politica

CROTONE «Non ci sono discariche in Italia in grado di accogliere i rifiuti pericolosi dell'ex area industriale? Allora mandiamoli all'estero». È quanto chiede il sindaco di Crotone Vincenzo Voce in una nota indirizzata al commissario straordinario per la bonifica, alla Presidenza del Consiglio dei ministri, al ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica ed a tutti gli enti che partecipano alla Conferenza dei servizi relativa alla bonifica dell'ex area industriale.

 

Pubblicato in In primo piano

REGGIO CALABRIA «Una vera e propria bomba ambientale che continua a seminare morte da decenni. Ritengo necessaria la convocazione di un Consiglio regionale straordinario dedicato alla questione. È arrivato il momento in cui ognuno affermi con chiarezza, di fronte ai cittadini di Crotone e ai calabresi, da che parte sta!». È quanto rende noto in un comunicato stampa il consigliere regionale del Pd, Ernesto Alecci, annunciando la richiesta per una seduta straordinaria dell'assemblea di Palazzo Campanella.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE «Il sindaco Voce vota contro la proposta di denuncia a Eni Rewind per omessa bonifica e non si oppone a nuove discariche in città». È quanto afferma il Comitato aperto "Fuori i veleni. Crotone vuole vivere!" in merito alla seduta del consiglio comunale straordinario tenuto nella giornata di ieri con unico punto all'ordine del giorno la bonifica dell'ex sito industriale.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE "Nell'esprimere la mia gratitudine per la cortese attenzione che le avete voluto riservare allo scrivente, invitandomi alle sedute del Consiglio comunale che si terranno in data 13 e 14 maggio 2024, mio malgrado mi spiace dover comunicare la mia impossibilità ad essere presente in entrambe le date indicate, in ragione dell’incalzare degli impegni istituzionali che mi vedranno necessariamente presente in quei giorni a Roma, presso il ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica e altre pubbliche amministrazioni, finalizzati a trovare soluzioni condivise, ad ogni livello, a favore del Sin di Crotone - Cassano e Cerchiara di Calabria".

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 5 di 45