fbpx
Lunedì, 24 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE È stato "muro contro muro" alla Conferenza dei servizi istruttoria svoltasi quest'oggi a Roma su convocazione del ministero dell'Ambiente per discutere la variante al Paur proposta da Eni per l'attuazione della bonifica del'ex sito industriale dismesso di Crotone.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Il sindaco Voce chieda a Eni conto dei gravi ritardi sulla bonifica annunciando la volontà del Comune di Crotone di costituirsi in sede giudiziaria per omessa bonifica». È quanto chiede il comitato "Fuori i veleni. Crotone vuole vivere" in una nota stampa nel giorno in cui è stata convocata la Conferenza dei servizi presso il ministero dell'Ambiente per discutere le modifiche al Paur richieste da Eni per smaltire in loco i rifiuti pericolosi derivanti dalla bonifica dell''ex sito industriale dismesso.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Domani sarò a Roma presso il ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica per discutere della bonifica degli ex siti industriali. Una bonifica che si protrae da troppo tempo. Dobbiamo dire basta. Basta alla multinazionale Eni e a tutti coloro che pensano di poter fare un bonifica al ribasso. Non l'accetterò mai, come ho anche ribadito nel recente Consiglio comunale». È quanto dichiara il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, in una nota stampa.

Pubblicato in In primo piano

Riceviamo e pubblichiamo la precisazione del presidente dell'Ordine dei medici della provincia di Crotone, Enrico Ciliberto in merito all'editoriale di ieri a firma di Gaetano Megna.

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «I giovani, la terra, il mare e fiumi, le vere ricchezze di Crotone». È quanto esprime in una nota stampa Emilio Errigo, commissario straordinario delegato di Governo del Sin “Crotone, Cassano allo Ionio e Cerchiara di Calabria”.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «La determinazione del Generale Errigo, commissario per la bonifica, ad imprimere al processo una accelerazione ha generato un dibattito assai intenso. Ma quando prevalgono foghe emotive ed ideologismi si rischia di eludere dalla discussione i temi effettivi che dovrebbero qualificarla». È quanto si legge in una nota a firma del presidente dell’Ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri della provincia di Crotone, Enrico Ciliberto, e del Consiglio direttivo.

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 7 di 45