fbpx
Lunedì, 24 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE Che la si chiami crisi, braccio di ferro o rottura, poco cambia... Perché gli effetti che produrrà questa presa di posizione sul rapporto che lega il sindaco Vincenzo Voce all’Eni, per le note vicende riferibili alla città di Crotone, si potrebbero riflettere in una “incrinazione” assai compromettente in termini di “buoni rapporti di vicinato”, già a partire da questa sera.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «La questione della bonifica dell'area industriale di Crotone è al centro del dibattito politico cittadino e si caratterizza per una apertura all'uniformità d'intenti da parte di tutte le forze politiche». È quanto riferisce una nota della federeazione provinciale del Pd in merito all'assemblea pubblica, molto partecipata, svolta ieri nella sala consiliare del Comune di Crotone.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE Lo scorso 4 aprile, informa una nota, si è costituito il comitato “Fuori i veleni, Crotone vuole vivere’’. Il comitato si dice «aperto a tutti i cittadini per difendere la salute dei crotonesi e tutelare il nostro territorio».

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Dove vai? Prendo pesci...». È la replica che l'ex presidente della giunta regionale calabrese, Gerardo Mario Oliverio, indirizza al sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, in merito ai contenuti di un post pubblicato sul social dal primo cittadino.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE È previsto per venerdì 29 marzo alle 11.30, presso la sede operativa del commissario straordinario delegato Emilio Errigo, (palazzo della Provincia di Crotone, via Mario Nicoletta, 28), un tavolo tecnico per fare il punto della situazione sui previsti e approvati interventi di bonifica e riparazione del danno ambientale nell’area Sin.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Nella diretta di “Amare Crotone”, del 25 marzo scorso, Mario Oliverio - informa una nota dell'ex presidente della Regione Calabria -, in merito alla bonifica ed in particolare modo alla variazione del Pob fase 2 proposta da Eni e alle allusioni fatte dal sindaco Voce in sede di Consiglio comunale riguardo la mancata integrazione del "fattore di pressione localizzativo" al Piano regionale dei rifiuti», chiarisce che «il Paur è stato approvato nel 2019 quando Oliverio era presidente» e che «ciò è avvenuto dopo 3 anni di confronto serrato e aspro con Eni».

 

Pubblicato in Calabria
Pagina 10 di 45