Lunedì, 28 Settembre 2020

PRIMO PIANO NEWS

«Come tutti ben spesso citiamo, Crotone è la città dello sport e degli sportivi». È quanto scrive in una nota Andrea Correggia, ex consigliere comunale del MoVimento 5 stelle di Crotone.

Pubblicato in Politica

 Notte magica al Palamilone di Crotone per merito dello Squalo rossoblu' il quarantaduenne Tobia Loriga che conquista ai punti il titolo italiano pesi welter per la seconda volta. Sono 109 I combattimenti all'attivo di Loriga di cui 102 vinti. Questa sera ha incrociato e vinto con i guantoni del trentenne campione Italiano uscente Emanuele Cavillucci (che aveva conquistato il titolo lo scorso marzo). Palasport pieno a tifare per Tobia.

Pubblicato in Sport

loriga cavallucciTobia Loriga tornerà sul ring il prossimo 4 ottobre al Palamilone per riconquistare la corona dei pesi welter contro il campione in carica Emanuele Cavallucci. Lo “Squalo rossoblù” rinnova la sfida al titolo tricolore sul ring di casa che già nel 2017 lo aveva visto trionfare in una serata che resta negli annali dello sport crotonese. Sfidando non solo un avversario temibile ma anche la legge del tempo il campione crotonese sul suo sito, con le parole semplici ma sentite di cui è capace, ha commentato l'ufficialità dell'incontro: «Sempre cercando di rappresentare la mia amata terra e i miei amati concittadini. Forza Crotone!». E' questo lo spirito che ha sempre animato Tobia Loriga nella sua lunghissima carriera di pugile: il senso di appartenenza alla città oltre che l'amore per lo sport e per la nobile arte in particolare. Nei prossimi giorni saranno annunciate ulteriori novità relative al match tricolore che si disputerà al Palamilione. Nel frattempo il pugile crotonese continua la preparazione con l'impegno e la professionalità di sempre che lo caratterizza dagli esordi della sua carriera. Quello del 4 ottobre è un match fortemente voluto dal pugile crotonese non solo per regalare una altra serata di grande sport alla sua città ma anche per adempiere alla promessa fatta al papà (Salvatore Loriga, pioniere della boxe crotonese, scomparso lo scorso anno) di riportare il titolo tricolore a Crotone. «Tobia – dichiara l'assessore allo Sport Giuseppe Frisenda – è un grande campione, un esempio per i giovani. Ospitare un titolo italiano è un grande privilegio ed una importante occasione per la città. Così come è importante che tutta la città si stringa intorno al nostro campione così come il mondo imprenditoriale», conclude l'assessore allo Sport Giuseppe Frisenda.

 

 

 

Pubblicato in Sport

palamilone«Crotone sta vivendo una stagione magica dal punto vista delle attività e dei risultati sportivi». È quanto afferma in una nota l’assessore allo Sport del Comune di Crotone, Giuseppe Frisenda, che annuncia contestualmente «investimenti consistenti per il Palamilone e il Palakro».
«I grandi avvenimenti – spiega l’amministratore cittadino – che vedono e vedranno la città palcoscenico ideale per ospitare qualsiasi disciplina sportiva ed allo stesso tempo i successi conseguiti a livello regionale, nazionale ed internazionale dai nostri atleti stanno realmente evidenziando come sia meritata, per Crotone, la denominazione di "Città dello Sport". Il lavoro e la passione del mondo associazionistico sportivo, quello del Coni provinciale è costantemente supportato dall'assessorato. Non poteva mancare in questo quadro una particolare attenzione per gli impianti sportivi della città».
«In particolare – entra nel merito l’assessore – nella programmazione di “Agenda urbana”, la strategia di sviluppo sostenibile della città di Crotone, abbiamo inserito interventi molto consistenti che riguarderanno, in particolare, i due palazzetti dello sport: il Palamilone e il Palakro. Per il Palamilone sono previsti due interventi che riguardano l'efficientamento energetico e la produzione di energica elettrica da fondi rinnovabili. Un investimento complessivo di 1.650.000 di euro. Allo stesso modo per il Palakro, con un investimento di 950.000 euro sono previsti gli stessi interventi».
«Entrambi gli interventi – prosegue Frisenda – sono in corso di realizzazione con le seguenti azioni: progettazioni di fattibilità tecnico-economiche, diagnosi energetiche ex ante e ex post, indicatori di output, classe energetica, rapporto tra energia prodotta annualmente da fonte rinnovabile e fabbisogno di energia elettrica dell'immobile post intervento. Per la realizzazione degli stessi interventi saranno utilizzate tecnologie innovative e metodi e modelli di bioarchitettura».
«Già altre attività – sottolinea Frisenda –, nel corso di questi mesi, hanno interessato i nostri palazzetti e questi ulteriori interventi vogliono portare ad uno standard di qualità ottimale strutture che sono fondamentali per la crescita sportiva dei nostri giovani. Mai in questo settore si è investito tanto. E' la conferma che la "città dello sport" non è solo uno slogan. L'attività della Giunta Pugliese non si ferma qui. Stiamo programmando una serie di interventi che riguarderanno tutta l'impiantistica sportiva della città».
Sempre l’assessore Giuseppe Frisenda, in un’altra nota, ringrazia «la IV Commissione consiliare permanente e il suo presidente Pisano Pagliaroli per il lavoro svolto che ha portato alla definizione dell'aggiornamento del Regolamento per l'uso degli impianti sportivi scolastici comunali approvato ieri sera nel corso del Consiglio comunale. Si tratta di uno strumento importante che favorire la promozione e la diffusione della pratica sportiva come elemento di crescita individuale e collettiva. Un regolamento che da un lato contribuisce a sostenere lo sviluppo delle realtà sportive territoriali e dall'altra, determinando forme di garanzia per l'uso in orario extra curriculare degli impianti sportivi scolastici, assicura la massima trasparenza nell'utilizzo degli impianti stessi».

 

 

 

Pubblicato in Politica

primarie pd generica«Tutto pronto per le Primarie del Partito democratico che si terranno il prossimo 30 aprile anche in Provincia di Crotone». A renderlo noto è Giuseppe Dell’Aquila, segretario organizzativo per il territorio del Pd di Crotone. «Mancano ormai pochi giorni - scrive Dell'Aquila - alle primarie del Partito democratico, che il prossimo 30 aprile designeranno il nuovo segretario nazionale del Pd. In vista dell’appuntamento elettorale, sono in fase di definizione gli ultimi accorgimenti organizzativi nei diversi territori. Il 30 aprile dalle 8 del mattino alle 20 tutti gli elettori e le elettrici hanno la possibilità di contribuire con il loro voto a scegliere il segretario del Partito democratico, colui che dovrà guidare la più grande forza progressista italiana (e con ogni probabilità europea) verso le prossime prove elettorali. Ogni Comune della Provincia di Crotone avrà a disposizione il proprio seggio elettorale in cui ci si potrà recare per esprimere la propria preferenza. Per quanto riguarda la città di Crotone il seggio sarà allestito presso il Palamilone. Il Partito democratico tutto della Provincia di Crotone auspica un’ampia partecipazione libera e democratica per scegliere, insieme ai cittadini che si riconoscono nel nostro progetto, il prossimo Segretario del più grande Partito presente nel nostro Paese. Le operazioni di voto, e l’organizzazione dei seggi elettorali, saranno garantite ancora una volta dai numerosi iscritti e volontari del Partito democratico presenti sull’intero territorio crotonese. Volontari che ringraziamo come sempre per il loro decisivo contributo, senza i quali non sarebbe possibile mantenere in piedi il più alto esempio di democrazia partecipata e diretta che il Pd continua a garantire».

 

 

 

Pubblicato in Politica

palamilone esternoDomani alle ore 11.30, nella sala consiliare del Comune di Crotone, ci sarà la cerimonia di pesatura dell'incontro di pugilato valevole per il titolo italiano dei pesi welter tra Tobia Loriga e il campione in carica Michele Esposito. Lo Sport a Crotone è la faccia migliore della città, diversamente da ciò che rappresenta l’altra faccia della medaglia che raffigura le tante negatività in tutti i settori. Il 3 di marzo 2017, un altro importante evento sportivo interesserà la città di Milone. In quel del Palamilone il pugile crotonese Tobia Loriga sfiderà Michele Esposito in un combattimento valido per il titolo italiano pesi welter il cui detentore è appunto Esposito. Non capita tutti i giorni assistere ad un incontro di boxe valido per il titolo italiano della categoria. Per l’occasione arriveranno a Crotone appassionati di tale sport da ogni parte. Ci sarà una nutrita rappresentanza del campione in carica che arriverà dalla Campania. Saranno presenti a Crotone giudici e responsabili nazionali della Federazione pugilistica. Crotone per un giorno sarà la vetrina della boxe nazionale. È in quest'occasione che la vetrina deve apparire elegante e accogliente anche all’esterno del luogo dove avverrà l’incontro. Il primo impatto chi arriverà da fuori Crotone l’avrà con la statua del mitico Milone situata nel giardinetto fuori dal Palamilone. Attualmente il giardino è invaso da erbacce. Il piazzale antistante alla statua è dissestato e non illuminato a sufficienza. Le buche nelle strade adiacenti al Palamilone non mancano. Come detto in precedenza mancano più di 48 ore all’incontro e c’è tutto il tempo per rifare il look nelle vicinanza del Palamilone e rendere il luogo accogliente per evitare che si dipinga Crotone una città non accogliente da parte di coloro che arriveranno da fuori città.

Pubblicato in Sport
Pagina 5 di 6