fbpx
Lunedì, 17 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

Questa mattina i Carabinieri della sezione di Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Crotone, unitamente ai Carabinieri forestale, hanno sequestrato diciotto bungalow del Lido degli Scogli destinati a strutture ricettive.

Pubblicato in Cronaca

Petilia Policastro (KR), Livorno e Catanzaro: i carabinieri del Comando provinciale Carabinieri di Crotone stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare applicativa della misura degli arresti domiciliari e del divieto di dimora nella provincia di Crotone.

Pubblicato in Cronaca

ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR) - Nella giornata di ieri, i carabinieri della locale Tenenza hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa, dal Tribunale di Crotone, a carico di un 73enne pensionato del luogo.

Pubblicato in Cronaca

La Procura della Repubblica di Crotone ha aperto un'inchiesta sulla morte di una neonata avvenuta poco prima del parto. Il magistrato, il sostituto procuratore Alessandro Rho, dopo la denuncia dei genitori, ha disposto il sequestro della cartella clinica, eseguito dalla Squadra mobile, ed ha iscritto nel registro degli indagati sei persone dell'equipe medica del reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale ipotizzando nei loro confronti il reato di omicidio per colpa medica.

Pubblicato in Cronaca

«Il procuratore della Repubblica di Crotone – riferisce una nota –, alla luce delle disposizioni del Governo per il contenimento dell'emergenza da coronavirus, ha disposto che dal 9 marzo fino a nuova disposizione, le istanze, le denunce e le richieste indirizzate alla Procura della Repubblica potranno essere depositate esclusivamente presso il Front-office posto al piano terra del Palazzo di giustizia (stanza 105, tel. 0962-920512): al momento del deposito verrà rilasciata una ricevuta con l'indicazione del giorno in cui gli atti richiesti potranno essere ritirati. II Front-office sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12. La consultazione degli atti richiesti in visione avverrà, secondo l'orario indicato nella ricevuta di deposito, all'interno dei locali dell'Ufficio denunce (stanza n. 109, piano terra), nel rispetto della regola di una sola persona per volta. Le richieste potranno essere presentate anche via e-mail: pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; peo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In questo caso, l'Ufficio invierà una e-mail di risposta, indicando i tempi per il ritiro degli atti presso Io sportello stanza n. 105 - piano terra o per la consultazione nella stanza n.109, piano terra. L'Ufficio denunce resterà chiuso. Nei giorni di sabato tutti gli Uffici della Procura della Repubblica resteranno chiusi al pubblico».

Pubblicato in In primo piano

salvatore rosario manfredaDue persone sono state fermate dai carabinieri ed una terza è ricercata, in esecuzione di un provvedimento della Procura di Crotone, in relazione all'omicidio degli allevatori Rosario e Salvatore Manfreda, di 68 e 35 anni, padre e figlio, scomparsi a Petilia Policastro dal giorno di Pasqua. Si tratta di Salvatore Emanuel Buonvicino, di 20 anni, e Pietro Lavigna (50). Ricercato Pasquale Buonvicino (52), padre di Salvatore Emanuel, che si trova all'estero. Il movente sarebbe da ricercare in dissidi per problemi di confine.
Padre e figlio, secondo l'ipotesi dei carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando provinciale di Crotone e della Compagnia di Petilia Policastro, sarebbero stati uccisi a colpi di fucile. I cadaveri non sono stati ancora trovati. L'uso delle armi viene ipotizzato per il ritrovamento, nelle vicinanze dell'azienda agricola dei Manfreda, di residui di colpi di fucile. I tre sono accusati di omicidio, occultamento di cadavere e porto e detenzione illegale di arma.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 4 di 9