fbpx
Mercoledì, 30 Novembre 2022

PRIMO PIANO NEWS

Sono stati dimessi due pazienti crotonesi che erano ricoverati nel reparto Covid-19 dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Scendono quindi a 9 nel complesso i pazienti del territorio ricoverati per il Coronavirus, di cui 5 degenti nello stesso reparto di Crotone e 4 in altri nosocomi a Catanzaro. Lo segnala il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone sullo stato dell’emergenza.  

Intano sono altre 75 le persone finite in quarantena nelle ultime 24 ore di cui una per contatto e, il resto, per ordinanza. L’aumento esponenziale delle quarantene su territorio provinciale è dovuto con ogni probabilità ai rientri avviati a partire dallo scorso 4 maggio e che, al 10 maggio, conta ben 659 persone in isolamento domiciliare (di cui 243 solo a Crotone). Dall’inizio dell’emergenza a oggi, le persone finite in quarantena ammontano a 2.279 di cui 530 per contatto, 1.645 per ordinanza e 33 da violazione.

Sono adesso 37 i casi di Covi-19 rimanenti attivi su territorio, mentre i guariti sono 74 complessivamente (19 ex ospedalizzati e 55 non più in isolamento domiciliare). Sale di poco il numero dei tamponi effettuati: in totale ammontano a 1.776 di cui 2 richiesti all’Asp tra ieri e oggi.

Dall’inizio dell’emergenza a oggi, il bilancio complessivo dei contagiati nel Crotonese è fermo quindi a 118 (di cui 6 deceduti), ma figura fra essi anche un paziente che ha solo effettuato il tampone presso l’Asp pitagorica e non risiede qui. Risultano in isolamento domiciliare 28 persone positive al test di cui 20 sintomatiche e 8 asintomatiche.

Il maggior numero di pazienti positivi al Covid-19, dall'inizio dall'emergenza a oggi, è stato registrato nella città capoluogo dove si contano 75 casi (6 ricoverati, 15 sintomatici e 4 asintomatici in isolamento domiciliare, 47 guariti e 3 deceduti), segue Cirò Marina con 13 (zero ricoverati, 6 asintomatici in isolamento domiciliare, 6 guariti e 2 deceduti), Cutro 12 (4 sintomatici in isolamento e 8 guariti), Isola Capo Rizzuto 8 (2 ricoverati e 6 guariti), Strongoli 6 (1 sintomatici e un ricoverato, 3 guariti e un deceduto); mentre si contano un solo caso per comune a Cirò (sintomatico guarito); un guarito a Melissa (asintomatico) e Rocca di Neto (un guarito).

Fonte: Azienda sanitaria provinciale di Crotone - dati aggiornati al 10/05/2020

Pubblicato in In primo piano

Sono 123 le persone finite in quarantena nelle ultime 24 ore di cui una per contatto e, il resto, per ordinanza. Lo segnala il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone che sulla situazione di contagio riporta la stessa identica situazione di ieri.

Pubblicato in In primo piano

Tre pazienti di Crotone in isolamento domiciliare, uno sintomatico e due asintomatici, non sono più positivi al tampone del Covid-19 e, per questo, figurano tra i guariti che salgono adesso a 72 nel Crotonese. Lo segnala il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone.

Pubblicato in In primo piano

Due pazienti sintomatici in isolamento domiciliare, uno di Isola Capo Rizzuto e l’altro di Strongoli, non sono più positivi al tampone del Covid-19 e, per questo figurano tra i guariti. Lo segnala il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone. Scendono così a 42 i casi attivi nel Crotonese.

Pubblicato in In primo piano

Un paziente asintomatico in isolamento domiciliare non è più risultato positivo al tampone del Covid-19. Lo segnala il bollettino odierno dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone. Scendono così a 44 i casi attivi nel Crotonese.

Pubblicato in In primo piano

Undici guariti dal Covid-19 nel Crotonese vengono segnalati quest'oggi dal bollettino dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone. Si tratta di 9 pazienti sintomatici e 3 asintomatici tutti in isolamento domiciliare. Di questi 8 erano sotto sorveglianza sanitaria a Crotone, 2 a Cutro e uno Strongoli.

Sono sempre 11 i pazienti del Crotonese ospedalizzati di cui 7 ricoverati nel reparto Covid-19 del San Giovanni di Dio e adesso 4 in altri ospedali. Scendono, pertanto, 46 i casi attivi di Coronavirus nel Crotonese. I guariti complessivi ammontano adesso a 66 (17 ex ospedalizzati e 49 non più in isolamento domiciliare). Sale anche il numero dei tamponi effettuati in totale ammonta a 1.609 di cui 62 richiesti all’Asp tra ieri e oggi.

Dall’inizio dell’emergenza a oggi il bilancio complessivo dei contagiati nel Crotonese è fermo quindi a 118 (cui si uniscono i 6 deceduti). Risultano in isolamento domiciliare 34 persone positive al test di cui 24 sintomatiche e 11 asintomatiche. Il numero complessivo delle persone in quarantena e di 1.776 (203 attualmente in isolamento) di cui 528 per contatto (+1) e 1.161 per ordinanza (+85), con 33 da violazione.

Il maggior numero di pazienti positivi al Covid-19, dall'inizio dall'emergenza a oggi, è stato registrato nella città capoluogo dove si contano 75 casi (8 ricoverati, 16 sintomatici e 6 asintomatici in isolamento domiciliare, 42 guariti e 3 deceduti), segue Cirò Marina con 13 (zero ricoverati, 5 asintomatici in isolamento domiciliare, 6 guariti e 2 deceduti), Cutro 12 (4 sintomatici in isolamento e 8 guariti), Isola Capo Rizzuto 8 (2 ricoverati, un sintomatico in isolamento e 5 guariti), Strongoli 6 (2 sintomatici e un ricoverato, 2 guariti e un deceduto); mentre si contano un solo caso per comune a Cirò (sintomatico); un guarito a Melissa (asintomatico) e Rocca di Neto (un guarito).

Fonte: Azienda sanitaria provinciale di Crotone - dati aggiornati al 05/05/2020

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 10 di 18