fbpx
Giovedì, 08 Dicembre 2022

PRIMO PIANO NEWS

Un veliero con a bordo 98 migranti, tra cui 50 minori, è stato intercettato a seguito di una ricognizione aerea dai militari della Sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Crotone nella zona ionica del crotonese compresa fra Capo Rizzuto e Capo Cimiti.

Pubblicato in In primo piano

La Guardia di finanza ha intercettato, al largo di Crotone, una imbarcazione a vela con 28 migranti a bordo ed ha fermato due cittadini turchi sospettati di essere gli scafisti che, dopo aver raggiunto la costa a bordo di un tender, stavano tentando la fuga. L'imbarcazione di 13 metri e priva di bandiera è stata intercettata poco prima delle 7 a a poche miglia da Capo Rizzuto.

Pubblicato in Cronaca

Il dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria, il 26 novembre scorso, ha dato parere favorevole di compatibilità ambientale per l’intervento di messa in sicurezza di tratti di falesie in erosione nel Comune di Isola Capo Rizzuto.

Pubblicato in In primo piano

«Sin dai primi giorni d’insediamento l’amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto, guidata dal sindaco Maria Grazia Vittimberga, ha avviato diversi iter burocratici per la messa in sicurezza delle coste interessate da un sempre più pericoloso dissesto idrogeologico». È quanto rende noto l’Amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto in una nota.

Pubblicato in In primo piano

«La torre vecchia di capo Rizzuto rischia di sprofondare nelle meravigliose acque del mar Jonio. Questo è il monito con il quale in questi mesi, insieme al deputato Sergio Torromino (FI) e al consigliere regionale Vito Pitaro (Santelli Presidente), ci siamo recati negli uffici della regione chiedendo che gli interventi previsti per il risanamento costiero venissero avviati al più presto».

Pubblicato in Politica

manufatto abusivo capo rizzutoISOLA CAPO RIZZUTO - La squadra di Polizia edilizia del comando di Polizia Locale, ha eseguito il sequestro di iniziativa di un manufatto di circa 190 metriquadrati in fase di costruzione su via Faro in località Capo Rizzuto, più avanti del Santuario della nota località di mare. L'immobile, nelle intenzioni del proprietario, doveva diventare una villa. L'accertamento è stato fatto nell'ambito dei controlli di prevenzione e contrasto all'abusivismo edilizio, disposti dalla Commissione straordinaria che amministra il Comune. Una volta riscontrato il manufatto gli agenti operanti, siccome sul posto non vi era nessuno, sono risaliti tramite catasto al proprietario, P.S. di anni 39 anni, cittadino di Isola, il quale è stato sottoposto ad interrogatorio alla presenza del suo avvocato di fiducia e ha dichiarato che voleva realizzare una villetta per sé stesso e la sua famiglia, ben consapevole di non essere in possesso di alcun permesso a costruire. Attualmente il sequestro è stato trasmesso alla Procura della Repubblica di Crotone per l'iter di convalida al gip. Nel frattempo gli operatori hanno provveduto ad apporre i sigilli sul manufatto, nominando il custode giudiziario per cui il lavori sono stati interrotti. L'intera pratica passerà quindi all'Ufficio tecnico comunale che curerà l'emissione della prevista ordinanza di demolizione.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 2