fbpx
Giovedì, 08 Dicembre 2022

PRIMO PIANO NEWS

consorzio bonifica congesiCongesi, la società che si occupa del servizio idrico in città comunica, facendo seguito all'incontro avuto in data odierna con il Consorzio di bonifica ionio crotonese e vista la comunicazione dello stesso, che «stante la programmazione dei lavori indicati (ristrutturazione ed adeguamento della rete irrigua), la prevista interruzione idrica non dovrebbe creare grossi problemi alla cittadinanza. Si prevede infatti che su tutta la rete cittadina ci saranno dei cali di pressione e solo nelle zone più alte del quartiere Farina, del centro storico e nelle frazioni di Papanice ed Apriglianello si potrebbero verificare anche delle interruzioni di fornitura idrica a partire dalla serata di martedì 27 novembre 2018 fino alla mattinata di mercoledì 28 novembre 2018. Nel sottolineare che tale disservizio non è determinato da esigenze di Congesi, si precisa che il personale sarà operativo ininterrottamente giorno e notte ottimizzando i volumi d'acqua presenti nei serbatoi di accumulo per ridurre al minimo gli inevitabili disagi del caso. Sarà cura di Congesi tenere informata la cittadinanza in tempo reale sull'evolversi degli eventi».

Un'altra nota del Consorzio di bonifica rende noto che: «Con riferimento ai lavori di ristrutturazione ed adeguamento della rete irrigua della Bassa Valle del Neto (ed in specifico al necessario collegamento dell'adduttore al partitore idraulico di Timpa del Salto nel comune di Belvedere Spinello) che furono rinviati, causa maltempo, lo scorso 22 ottobre u.s., si è svolta questa mattina una riunione presso la sede del Consorzio alla presenza di rappresentanti di Congesi, Sorical e Comune di Crotone. Durante la riunione è stato ulteriormente dettagliato il piano di emergenza che prevede anche una alimentazione di soccorso dalla vasca di Trafinello. E' stato dunque programmato uno scaglionamento di giornate di intervento al fine di minimizzarne la durata: la manovra principale sarà svolta durante la giornata del 27 novembre p.v. fra le 10,00 e le 17,00. Con l'azione preventiva dell'alimentazione da Trafinello sarà minimizzato (e solo eventuale) il disagio all'utenza. Ovviamente questo comunicato è solo successivo alla relata istituzionale e dettagliata già inviata a Prefettura, Regione Calabria ed agli interessati Comuni di Crotone e Rocca di Neto oltre che ai presenti Sorical e Congesi. Alleghiamo foto dell'incontro: erano presenti i nostri Direttore Ingegnere Ammirati ed Ingegnere Novello; il Geometra Laporta (per Sorical), il Geometra Lucente (per il Comune di Crotone) ed il Geometra Riolo (per Congesi)».

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

acquaCongesi, la società che gestisce il servizio idrico in città, rende noto che: «Viste le comunicazioni pervenute nei giorni scorsi da Sorical e Consorzio di Bonifica si informa che a partire dal pomeriggio di lunedì 22 ottobre prossimo e fino alla sera di venerdì 26, ci saranno delle interruzioni e/o diminuzioni della fornitura idropotabile in tutte le zone della città e nelle frazioni di Papanice ed Apriglianello. Nel sottolineare che tale disservizio non è determinato da esigenze di Congesi, si precisa che il nostro personale sarà operativo ininterrottamente giorno e notte per ottimizzando i volumi d'acqua presenti nei serbatoi di accumulo e ridurre gli inevitabili disagi del caso. Sarà cura di Congesi tenervi informati in tempo reale sull'evolversi degli eventi».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

lavori strade crotone cementoL'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Crotone, Leo Pedace, ha scritto a Congesi, la società che si occupa della gestione del servizio idrico in città, segnalando la necessità di ripristinare il manto stradale in punti dove si sono effettuati lavori a cura della società stessa. Nella missiva l'assessore Pedace segnala «che diversi interventi di ripristino effettuati non sarebbero stati realizzati secondo i criteri stabiliti dalla convenzione in essere con il Comune e della buona esecuzione delle opere. Tale inadempienza sta creando non poche problematiche a questa amministrazione – continua l'assessore Pedace nella sua nota – in termini di sicurezza della viabilità veicolare e pedonale. Il perdurare di tale situazione ci vedrebbe costretti ad intraprendere ogni attività di rivalsa a tutela della cittadinanza", conclude l'assessore ai Lavori Pubblici Leo Pedace.

 

 

 

Pubblicato in In primo piano

rubinetto seccoDecine di segnalazioni sono pervenute nel weekend appena trascorso da parte di turisti e cittadini residenti nel Comune di Isola Capo Rizzuto a causa di acqua torbida che fuoriesce dai rubinetti a uso domestico. Alcuni amministratori di villaggi e residenze turistiche hanno già inviato la segnalazione al Comune, al Congesi e all’Azienda sanitaria provinciale per comprendere cosa sia accaduto e se possano esserci rischi connaturati all’utilizzo dell’acqua a uso domestico. Al Santa Cristina, ad esempio, dove soggiornato circa duemila persone allo stato attuale si è scatenata un vero e proprio tam tam tra i condomini che pretendono notizie sull’accaduto. Nelle ultime ore, però, il fenomeno sembra essersi attenuato, anche se la qualità della fornitura non è ancora al meglio.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

rubinetto seccoCongesi comunica che «Sorical ha concluso i previsti lavori al potabilizzatore ed entro le 21 comincerà il pompaggio verso i serbatoi gestiti da Congesi stessa. Tuttavia, allo stato, essendo da ieri sera gli stessi svuotati, occorrerà il tempo tecnico per rispristinare il regolare servizio idrico in città. Congesi già da questa notte riprenderà a fornire il servizio di erogazione, tuttavia, rispetto ai tempi previsti, la situazione si regolarizzerà nella tarda mattinata di domani 27 giugno».

 

Pubblicato in Cronaca

potabilizzatore vescovatelloCongesi comunica che «vista la comunicazione di Sorical con la quale dà notizia sulla necessità di effettuare un intervento di manutenzione straordinaria sulla condotta regionale di adduzione al potabilizzatore di Crotone, si prevede che a partire dalle ore 18 di mercoledì 20 giugno prossimo l'erogazione idropotabile subirà delle diminuzioni e/o interruzioni in tutte le zone della città e nelle frazioni di Papanice e Apriglianello. Stante i tempi di intervento comunicati da Sorical l'erogazione idropotabile riprenderà alle ore 10di giovedì 21 giugno e si regolarizzerà del tutto soltanto nel tardo pomeriggio della stessa giornata. Il personale Congesi sarà operativo per ridurre al minimo gli inevitabili disagi del caso ottimizzando i volumi d'acqua presenti nei serbatoi di accumulo. Sarà cura di Congesi tenere informata la cittadinanza in tempo reale sull'evolversi degli eventi».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 10 di 19