fbpx
Giovedì, 18 Aprile 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE Due marittimi deferiti alla competente Autorità giudiziaria e quasi cento attrezzi da pesca illegali tra cui reti da posta, nasse e trappole per polpi sequestrati dalle Motovedette della Guardia costiera di Crotone nel tratto di mare compreso tra Capo Rizzuto e Punta Nicà (Crucoli).

 

Pubblicato in Cronaca

ISOLA CAPO RIZZUTO Sequestrati, dai baschi verdi di Crotone, circa 2,5 chilogrammi di hashish ed oltre 500 grammi di cocaina nonché materiale utilizzato per il taglio, la pesatura ed il confezionamento della droga. Durante la perquisizione, veniva altresì rinvenuta 1 pistola calibro 45, tipo revolver, detenuta illegalmente. La sostanza sequestrata, se immessa sul mercato illecito, avrebbe fruttato nelle piazze di spaccio migliaia di dosi e proventi illeciti per circa 75mila euro.

 

Pubblicato in Cronaca

ISOLA DI CAPO RIZZUTO Un arresto dei carabinieri per tentato omicidio. All’avvicinarsi della stagione estiva la “movida” si sposta all’aperto, le strade si rianimano e si moltiplicano, spesso, le discussioni e le liti tra gli avventori e i proprietari dei locali pubblici e i residenti, la cui tranquillità e il cui riposo sono compromessi. Un episodio come quelli appena descritti poteva diventare tragedia nella serata di ieri, ad Isola di Capo Rizzuto.

 

Pubblicato in Cronaca

ISOLA DI CAPO RIZZUTO «Questa mattina - informa una nota - una folta delegazione di imprenditori agricoli è stata ricevuta presso il Palazzo comunale dalla sindaca Maria Grazia Vittimberga e dall’assessore all’Agricoltura Gaetano Muto e da altri amministratori per affrontare il tema dell’emergenza idrica».

 

Pubblicato in In primo piano

ISOLA CAPO RIZZUTO Alcune scene della nuova serie di Sandokan, che sarà interpretato da Can Yaman, verranno girate anche ad Isola Capo Rizzuto e, più nello specifico, sugli scenari naturalistici offerti dal borgo di Le Castella (Crotone). Lo assicura in una nota la sindaca Maria Grazia Vittimberga che esprime la sua viva soddisfazione.

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli

CATANZARO Beni per un milione di euro sono stati confiscati dalla Direzione investigativa antimafia ad un imprenditore catanzarese, Luciano Babbino, di 45 anni, considerato il vertice di un'associazione 'ndranghetista attiva sotto l'influenza delle locali di Cutro e Isola Capo Rizzuto e con epicentro nei territori dei comuni di Vallefiorita, Amaroni e Squillace in provincia di Catanzaro.

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 108