fbpx
Sabato, 18 Maggio 2024

PRIMO PIANO NEWS

Manganelli e sangue riportano alla mente altri tempi. L’immagine dell’Italia esce deturpata dall’assalto dei poliziotti di Pisa che, armati di “clava”, hanno malmenato un gruppo di studenti, per lo più minorenni, responsabili di avere organizzato una manifestazione pacifica “non autorizzata”.

 

Pubblicato in Attualita'

GIOIA TAURO Il presidente del Consiglio dei ministri, Giorgia Meloni, e il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, hanno firmato questa mattina al porto di Gioia Tauro l'accordo per il Fondo sviluppo e coesione 2021-2027. Alla cerimonia era presente anche il ministro per gli Affari europei, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto.

 

Pubblicato in Calabria

CUTRO Una «grande manifestazione» che si terrà il prossimo 26 febbraio a Cutro, in occasione del primo anniversario della strage di Steccato di Cutro, costato la vita ad almeno 94 migranti, tra cui 35 bambini, mentre decine di corpi non furono mai ritrovati, è stata annunciata all'Adnkronos dal sindaco di Cutro, Antonio Ceraso.

 

Pubblicato in In primo piano

ROMA Tra i leader mondiali nel Palazzo di Vetro o nel fango della Romagna alluvionata. Nel 'cimitero dei barchini' a Lampedusa o al G20. E, solo ieri, tra Egitto e Israele per cercare di aprire un varco alla "de-escalation" nella crisi aperta dall'attacco di Hamas. Emergenza e agenda programmatica vanno in tandem nel primo anno di Giorgia Meloni da presidente del Consiglio.

Pubblicato in Politica

«Dire che non abbiamo voluto salvare persone, e quei bambini, è una calunnia non verso il governo ma verso lo Stato italiano, gli uomini e e le donne delle forze dell'ordine. E' una mancanza di rispetto verso di loro». Lo ha detto il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, in replica a Montecitorio dopo le comunicazioni in vista del Consiglio europeo del 23 e 24 marzo.

Pubblicato in Politica

ROMA A Palazzo Chigi è scoppiata la pace tra la premier Giorgia Meloni e i parenti delle vittime del naufragio di Cutro. Così, almeno, a quanto dice lo stesso governo. Sì perché, dopo le polemiche per la mancata visita della presidente del Consiglio ai superstiti, a seguito del Cdm a Cutro, si era cercato di correre ai ripari con l'invito a Chigi. Invito in un primo momento accolto con perplessità, forse perché tardivo.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 2