fbpx
Mercoledì, 29 Maggio 2024

PRIMO PIANO NEWS

Riceviamo e pubblichiamo la precisazione del presidente dell'Ordine dei medici della provincia di Crotone, Enrico Ciliberto in merito all'editoriale di ieri a firma di Gaetano Megna.

Pubblicato in In primo piano

Presentarsi con il cappello in mano al cospetto dell'Eni potrebbe produrre danni gravi alla città. La battaglia messa in campo per evitare che i veleni restino a Crotone e che la discarica di Columbra possa ottenere un aumento della capienza nella sezione rifiuti tossici e pericolosi non consente a nessuno di abbassare la guardia.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «La determinazione del Generale Errigo, commissario per la bonifica, ad imprimere al processo una accelerazione ha generato un dibattito assai intenso. Ma quando prevalgono foghe emotive ed ideologismi si rischia di eludere dalla discussione i temi effettivi che dovrebbero qualificarla». È quanto si legge in una nota a firma del presidente dell’Ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri della provincia di Crotone, Enrico Ciliberto, e del Consiglio direttivo.

 

Pubblicato in In primo piano

«Il Consiglio dell’Ordine dei medici della Provincia di Crotone – si legge in una nota – e tutti i medici del Crotonese sono costernati, scossi e amareggiati dall’ennesimo mortificante atto di violenza perpetrato nei confronti di una collega di Guardia Medica che, in compagnia di un suo collaboratore, prestava servizio nella notte tra il 26 e il 27 marzo scorsi, presso la postazione di continuità assistenziale di Le Castella».

Pubblicato in Cronaca

«Si comincia lunedì con la vaccinazione anti-Covid dei primi 40 medici iscritti all'Ordine professionale di Crotone. Dal giorno successivo le vaccinazioni quotidiane saranno almeno 100». È quanto rendono noto il presidente, Enrico Ciliberto, e il Consiglio direttivo dell’Ordine dei medici di Crotone.

Pubblicato in In primo piano

«L'Ordine dei medici e odontoiatri della provincia di Crotone – informa il presidente Enrico Ciliberto – constatata la diffusione ed estensione della pandemia da Covid-19, ha intrapreso l'iniziativa di effettuare a tappeto su tutti i propri iscritti, l'analisi specifica tramite l'esecuzione dei tamponi antigenici rapidi (che ad oggi mostra una sensibilità e specificità superiore al 90%)».

Pubblicato in In primo piano
Pagina 1 di 2