fbpx
Lunedì, 15 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE L’Azienda sanitaria provinciale di Crotone ha organizzato un incontro sulla Tbc bovina, fissato per giovedì 4 luglio alle ore 17, nella sala consiliare del Comune, per discutere insieme a una delegazione dei dipartimenti Tutela della salute ed agricoltura della Regione Calabria, ai rappresentati dell’Ara Calabria e degli allevatori della provincia di Crotone delle questioni relative ai danni derivanti dal diffondersi di tubercolosi bovina ed alle soluzioni da adottare.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE Non basta il “no”. È tutt'altro che un bilancio positivo quello raccolto dal sindaco di Crotone Vincenzo Voce, e con lui dal presidente della Provincia, Sergio Ferrari, e dalla rappresentanza della Regione Calabria, al tavolo della Conferenza dei servizi svoltasi nella mattinata di oggi al Mase per discutere della variante al Pob fase 2 del Sin proposto da Eni Rewind.

 

Pubblicato in In primo piano

CATANZARO Rafforzare le strutture complesse di emergenza-urgenza delle Aziende sanitarie provinciali e delle Aziende ospedaliere del Servizio sanitario regionale: è questo il principale obiettivo dell'avviso pubblico per il conferimento di incarichi di lavoro autonomo rivolto ai medici specializzandi pubblicato oggi da Azienda Zero e condiviso con il dipartimento Salute e welfare della Regione Calabria.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE La Regione Calabria ha revocato un finanziamento al Comune di Crotone di 174.620 euro relativo al progetto “Crotone la natura è in festa! Arriva la raccolta differenziata – Potenziamento dei centri di raccolta comunali” accordato nel 2018. È quanto stabilito dal decreto numero 6444 del 13 maggio scorso a firma del dirigente del dipartimento Territorio e tutela dell'ambiente (Rifiuti, tutela ambientale ed economia circolare), Ida Cozza.

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE Via libera della Regione Calabria alla ditta “Salvaguardia ambientale Spa” per realizzare a Crotone (attraverso un progetto di adeguamento) un impianto di gassificazione da 25 tonnellate al giorno per trattare rifiuti organici pericolosi e non. L'ok è arrivato con il decreto dirigenziale numero 3830 del 20 marzo scorso del dipartimento Territorio e tutela dell'ambiente (Settore 02 - valutazioni autorizzazioni ambientali – sviluppo sostenibile).

Pubblicato in In primo piano

CROTONE «Questa mattina, insieme a Mario Galea, segretario cittadino di Italia Viva, e a Filippo Sestito, presidente dell’Arci di Crotone, abbiamo intrapreso una diffida legale, depositata dall’avvocato Francesco Pitaro del foro di Catanzaro, nei confronti del ministero dell’Ambiente decisiva per affrontare la grave questione dello smaltimento fuori regione dei rifiuti derivanti dalla bonifica dell’area industriale di Crotone».

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 1 di 6