fbpx
Sabato, 04 Dicembre 2021

PRIMO PIANO NEWS

perdita acqua internaI consiglieri comunali dei Demokratici Manuela Cimino, Erico Pedace e Fabio Antonio Trocino hanno scritto al sindaco del Comune di Crotone e al dirigente di Settore Gianfranco De Martino per segnalare «copiose perdite d'acqua potabile su viale Magna Graecia e via Cristoforo Colombo». «Sollecitati dagli abitanti di una zona - riferiscono i tre - situata sulla via per Capocolonna, i sottoscritti si sono recati all'altezza del lido San Leonardo dove è stata appurata una copiosa perdita d'acqua che fuoriesce da sotto un pontile di fronte a uno dei cancelli d'ingresso della struttura balneare. Considerato che si tratta di acqua potabile già trattata - sottolineano - e che la perdita è quantificabile in 5-7 litri al secondo, si rende necessario intervento da parte del Comune. Così come è doveroso segnalare - aggiungono - un'altra perdita in atto su via Cristoforo Colombo, nelle vicinanze della sede della Compagnia portuale, dove un intenso flusso d'acqua defluisce in un tombino lì insistente».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Politica

Il consigliere comunale Fabio Lucente ha scritto una missiva per sollecitare l'Amministrazione a completare l'iter d'approvazione dei progetti per il Teatro comunale e il prolungamento di viale Magna Graecia. Tale adempimento è necessario, secondo il consigliere, in quanto sono stati pubblicati i relativi finanziamenti della Regione sul Burc del 2 dicembre scorso. Al fine di non perdere le somme, per tanto, è necessario però mandare in appalto le due opere. «Sul bollettino ufficiale della Regione Calabria - scrive Fabio Lucente -, il numero 84 del 2 dicembre 2015, sono stati pubblicati i decreti a firma del dirigente Giuseppe Iritano le due importanti opere pubbliche, il prolungamento lungomare viale Magna Grecia, per un importo di euro 3.075.000,00 e il completamento Teatro comunale di un importo di euro 3.948.000.00. Nei suddetti decreti il dirigente ricorda al Comune di Crotone che è necessario, al fine di scongiurare la perdita dei finanziamenti, che il Comune attivi tutti i processi utili al tempestivo conseguimento dell'Igv (impegno giuridicamente vincolato che nel fatto di specie si concretizzerebbe con la firma dei contratti in appalto). Allo stato attuale il Comune è ben lontano dal poter concludere un Igv dal momento che il progetto del completamento del Teatro comunale si trova ancora allo stato di progetto definitivo, mentre per il progetto del prolungamento lungomare viale Magna Grecia addirittura ad uno stato di preliminare. Considerato quindi i tempi tecnici necessari al completamento delle progettazioni di opere per la loro natura particolarmente complesse, e considerato i tempi necessari al perfezionamento dell'appalto pubblico si può facilmente constatare come il Comune di Crotone sia ben lontano dal completare l'iter richiesto dalla Regione Calabria. Considerato che già nel settembre 2015 la Regione Calabria aveva concesso un finanziamento provvisorio dei due interventi, è facile constatare che già quattro mesi sono trascorsi nell'assoluta inerzia dell'amministrazione comunale , già macchiatasi di aver perduto il finanziamento per il completamento della strada del mare che in occasione della visita del presidente Oliverio aveva sbandierato ai quattro venti, (aprile 2015), salvo poi non riuscire a presentare nei termini imposti dalla Regione nemmeno uno "straccio" di progetto preliminare dell'importante opera pubblica. Orbene, a mio modesto parere, è necessario che il comune si doti urgentemente dei progetti esecutivi delle due importanti opere pubbliche, al fine di trovarsi pronto a completare l'iter procedurale non appena la Regione Calabria comunichi il finanziamento definitivo».

 

 

 

Pubblicato in Politica

teatro comunale2«E' arrivato sul tavolo del sindaco Vallone - recita un comunicato stampa - la comunicazione ufficiale da parte della Regione Calabria dell'arrivo di oltre 10.500.000 di euro per il completamento di tre importanti opere infrastrutturali progettate dall'amministrazione comunale. Si tratta di 3,5 milioni per il completamento della strada del mare, oltre 3 milioni per il prolungamento del lungomare viale Magna Grecia e di quasi 4 milioni per il completamento del Teatro comunale. A poche ore dalla conferma da parte del presidente Oliverio dell'invio di 800mile euro per l'aeroporto di Crotone - commenta la nota - arriva alla definizione un altro importante impegno che è frutto del dialogo istituzionale instaurato dal sindaco Vallone con la nuova compagine di governo regionale. Una buona notizia per la città di Crotone che è consequenziale all'impegno assunto dal presidente Mario Oliverio con il sindaco, le parti sociali e le associazioni di categoria che il presidente della Regione aveva incontrato nelle scorse settimane alla presenza della rappresentante in consiglio regionale Flora Sculco». «Finalmente il vento è cambiato - dichiara il sindaco Peppino Vallone -: all'inerzia del precedente governo regionale si è sostituta un dialogo positivo con il presidente della Regione che sta dando i suoi concreti risultati».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 3 di 3