Domenica, 28 Febbraio 2021

 

 

PRIMO PIANO NEWS

Verde pubblico: modello di gestione sperimentale tra Comune e Akrea per un anno

Posted On Martedì, 23 Febbraio 2021 11:30 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

L'assessore al verde pubblico, Sandro Cretella, comunica che «la giunta comunale, nelle more di una più complessa riorganizzazione nella gestione del verde pubblico, ha approvato un atto in base al quale, per tutto l'anno in corso, viene dato indirizzo agli uffici comunali e ad Akrea Spa su un modello di gestione sperimentale del verde».

«A partire dal prossimo primo marzo – informa l’assessore Cretella –, dal lunedì al giovedì, le squadre comunali e di Akrea opereranno su tutto il territorio mediante l'intervento, in sequenza, in 27 aree territoriali. L'elenco delle aree è volutamente strutturato senza ordine di contiguità al fine di garantire un congruo intervento secondo il modello "centro-periferia-centro-periferia". Le giornate del venerdì e del sabato saranno invece dedicate esclusivamente alla manutenzione ordinaria di spartitraffico, rotonde, piazze, parchi ed aree verdi in prospicienza di edifici pubblici al fine di assicurare maggiore decoro, specie in ragione dell'avvento della stagione primaverile. Resta in ogni caso ferma la gestione delle emergenze e degli interventi straordinari in aree diverse da quelle calendarizzate, purché solo in via eccezionale. L'atto prevede anche un meccanismo di adeguata informativa a tutta la cittadinanza circa lo stato degli interventi, specificando sul sito internet e sui canali social del Comune l'attuale ubicazione delle squadre, tutte le vie e traverse oggetto di attuale intervento, ed adeguata documentazione fotografica delle aree manutenute».

Su tale delibera di giunta, l'assessore Sandro Cretella dichiara: «La ripartizione del territorio in aree e la calendarizzazione degli interventi in sequenza garantisce un intervento totale su tutto il territorio. Molti cittadini, dal nostro insediamento, segnalano e rimproverano alle amministrazioni del passato un'attenzione particolare solo verso alcune aree del territorio. Questo intervento viene posto in essere in risposta a tutte quelle legittime lamentele ed assicurerà parità di trattamento verso tutte le aree e quartieri cittadini. Un primo "giro" dell'intera sequenza consentirà anche di comprendere i tempi di intervento e di affinare sempre di più il meccanismo.  E' ovvio che con i pochi operai oggi a disposizione, fortunatamente supportati in questo periodo anche dai tirocinanti, non sarà possibile garantire interventi immediati su tutto il territorio. Anche su questo, stiamo intervenendo attraverso più radicali operazioni che saranno presentate entro i prossimi giorni».

Nessuna descrizione della foto disponibile.