fbpx
Domenica, 21 Aprile 2024

SPORT NEWS

Dietrofront del Crotone sull'esonero di Zauli: la squadra si schiera col tecnico (VIDEO)

Posted On Lunedì, 16 Ottobre 2023 17:30 Scritto da Giuseppe Livadoti

La società pitagorica ha ritirato l'esonero del tecnico Lamberto Zauli comunicato in mattinata. Decisivo l'intervento della squadra che si è schierata a sostegno dell'allenatore.

 

 

«La Società - si legge sul sito ufficiale della compagine calabrese - ha accolto la richiesta dei suoi calciatori, che si sono immediatamente schierati a sostegno dell’allenatore, facendo un passo indietro rispetto all’esonero e confermando il tecnico sulla panchina pitagorica.Tutti i componenti della rosa hanno assistito alla conferenza stampa: per la società presente il dg Raffaele Vrenna».
Il tecnico Lamberto Zauli rimane dunque l'allenatore del Crotone dopo la solidarietà dei giocatori nei confronti del tecnico. Ancora una volta, quando si pensava all'interruzione del rapporto  tra società e allenatore, si innesta la marcia indietro e si riparte dalla stessa posizione.
È durato lo spazio di qualche ora l'esonero del tecnico Lamberto Zauli quale allenatore del Crotone. Nella tarda mattinata di lunedì 16 ottobre annunciato dalla società pitagorica l'esonero del tecnico con un comunicato stampa ufficiale, alle ore 15 dello stesso giorno la conferenza stampa del dg Raffaele Vrenna, insieme a tutta la squadra, per annunciare la motivazione del ritiro dell'esonero.
L'atto del rientro dell'esonero dovuto alla solidarietà espressa da parte di tutti i giocatori all'indirizzo del tecnico ritenuto, a loro modo di pensare, immune da colpe per i risultati poco gratificanti fin qui conseguiti dal Crotone.
«Nell'ambito del Crotone è avvenuta una cosa particolare, anche dal punto di vista umano – ha dichiarato il dg Raffaele Vrenna – da apprezzare. Visti i risultati del Crotone, alcuni negativi, era giunto il momento di una scossa all'ambiente in particolare da arte di mio padre  che tiene molto all'ambiente e a tutta la città. Dopo la sconfitta di Taranto è stato deciso di esonerare il tecnico. Al momento dei saluti al tecnico, una delegazione dei giocatori si è avvicinata per assumersi le responsabilità del momento poco felice del Crotone, un atto da veri uomini – ha affermato il dg – questo passaggio i giocatori l'hanno fatto anche col presidente e la società si è assunta la responsabilità di revocare l'esonero. Da oggi la "palla" passa ai fatti». 
Gigliotti, capitano della squadra ha dichiarato: «Questa mattina siamo andati in sede e dopo aver visto il comunicato dell'esonero del mister, abbiamo ragionato da uomini ed è giusto che, quando si sbaglia si prendano le dovute colpe. Ci siamo recati dal presidente per chiedere la revoca dell'esonero e di fare un passo indietro. Questo è stato accettato e da oggi tocca a noi dimostrare con i fatti che abbiamo preso la giusta decisione. Il rapporto che esiste tra giocatori e tecnico e il lavoro che svolgiamo dietro le sue direttive è da apprezzare».
La domanda nasce spontanea: in considerazione dei risultati del Crotone ottenuti in campo contro modesti avversari, da quale versante dovrà arrivare la svolta? Nelle precedenti otto partite il Crotone ne ha vinto tre, pareggiato una, perse quattro e con 11 gol subiti. Come giudicare questo percorso? Sabato prossimo contro il Foggia, squadra che la passata stagione ha eliminato il Crotone dai play-off,  sul terreno dello Scida ne sapremo di più.