fbpx
Sabato, 20 Luglio 2024

SPORT NEWS

Gli atleti dell'Accademia Karate Crotone di ritorno dal seminario nazionale: si pensa ai mondiali

Posted On Mercoledì, 09 Settembre 2015 09:54 Scritto da

accademia karate crotoneSi sono conclusi in modo ottimale domenica 6 settembre il 73° e 74° Seminario nazionale kumite e kata dove gli atleti Andrea Marchio, Emanuel Lo Iacono e Francesca Lumare dell'Asd Accademia Karate Crotone, guidati dal maestro Rosario Stefanizzi, sono stati tra i convocati. Pienamente soddisfatto il maestro Enzo Migliarese per l'ottimo comportamento dello staff Akc e per l'abnegazione dimostrata anche in questa occasione. "È stato un seminario molto proficuo sotto il profilo tecnico ha dichiarato il presidente della Commissione nazionale attività giovanile, Salvatore Nastro, al termine dei raduni. Gli allenatori della Cnag (Commissione nazionale attività giovanile), hanno verificato la condizione dei ragazzi svolgendo un programma tecnico di kumite e Kata costantemente supportato, dal punto di vista arbitrale, dal presidente della commissione ufficiali di gara Giuseppe Zaccaro. Nell'usuale incontro con i tecnici, momento, forse, più importante dell'appuntamento, c' è stata la condivisione dei programmi di lavoro e, inoltre, c'è stato un incontro con il dottor Remo Dello Ioio, specialista in psicologia dello sport, con il quale è stato affrontato il problema dell'attenzione e del rapporto coach-atleta. E' stato fatto, come sempre un ottimo lavoro - dice il maestro Stefanizzi – i nostri ragazzi hanno lavorato bene e sodo ma dobbiamo colmare ancora alcune piccole lacune. E' il momento di iniziare al meglio la preparazione – sottolinea il maestro Enzo Migliarese - i nostri impegni nazionali cominciano subito ed altresì dobbiamo fare di tutto per essere presenti ad alcuni appuntamenti internazionali che cominceranno a fine settembre in Germania a Coburg ed in Italia a Follonica, ad ottobre a Rijeka in Croazia e Caorle in Italia e, quindi, cercare di inseguire il più possibile coloro che sono sulla scia dei mondiali in Indonesia".