fbpx
Giovedì, 02 Febbraio 2023

SPORT NEWS

Il Crotone festeggia l'inizio del 2023 con una vittoria in trasferta a Monopoli

Posted On Sabato, 07 Gennaio 2023 19:29 Scritto da Giuseppe Livadoti

Serie C 21esima giornata│Vittoria del Crotone in trasferta a Monopoli con i gol di Vitale e Chiricò.

Tabellino 
Monopoli        1  
Crotone         2  
Marcatori: 46° Vitale, 52° Chiricò, 79° Starita ( R )  

Monopoli (3-5-2): Vettorel, Bizzotto, Drudi, De Santis (Pinto), Viteritti, Rolando (Corti), Vassallo, Giannotti (Fella), Hamlili (Piccinni), Starita, Manzari. All. Pancaro  

Crotone (4-3-3): Dini. Papini, Golemic, Cuomo, Crialese (Giron), Petriccione, Carraro, Vitale (Kargbo), Chiricò (Awua), Gomez, Tribuzzi (D'Ursi). All. Lerda
 

Arbitro: Francesco Carrione di Castellamare di Stabia
 
Ass. Mattia Bartolomucci di Ciampino – Fabio Catani di Fermo  
Quarto giudice: Leonardo Mastrodomenico di Matera  

Ammoniti: Crialese, Manzari, Pancaro per proteste, Rolando, Hamlili, Fella, Petriccione
 
Angoli: 3 a 2 per il Monopoli  
Recupero: 4 minuti   
Il commento Come in tutti gli stadi d'Italia dove si è giocato, osservato un minuto di raccoglimento per la morte del calciatore Gianluca Vialli. 
Squadre in campo predisposte dai rispettivi allenatori senza molti cambi rispetto alla prima giornata del girone di ritorno evasa il 23 dicembre scorso, nonostante la riapertura del calciomercato invernale. Mister Lerda ha preferito continuare a dare fiducia a coloro che, fino ad ora, hanno consentito al Crotone di occupare la seconda posizione, pur essendoci tra i convocati il neo acquisto l'attaccante esterno D'Ursi.
Le variazioni rispetto alla precedente sfida col Messina hanno riguardato Papini difensore destro per Calapai, il ritorno di Cuomo difensore centrale in sostituzione di Bove, Carraro mediano al posto di Tribuzzi che è stato spostato a sinistra in sostituzione di Kargbo.  
 
Il tecnico pugliese Pancaro ha allestito l'undici iniziale con i 10/11 che hanno pareggiato il derby di Taranto con l'unica variante Giannotti, neoarrivato in prestito dal Crotone, al posto di Fella.  
Ha avuto ragione il Crotone avendo gestito la partita con il giusto approccio nei vari reparti pur di fronte ad un avversario che voleva conquistare il terzo risultato utile consecutivo. 

La partita Inizia bene la squadra di casa nei primi dieci minuti con una maggiore presenza nella metà campo dei pitagorici ma senza mai trovarli impreparati. Undicesimo minuto vantaggio del Crotone con Cuomo, in seguito ad una punizione dal limite battuta da Golemic, annullato per fallo in area dello stesso autore del gol. Nessun’altra azione, né da una parte e né dall'altra che abbia fatto intendere al gol. Giocate lente e scolastiche a centrocampo come si addice ad una normale partita di serie C. Carraro, Vitale, Petriccione, non hanno mai elevato il livello del gioco con assist per le due punte. Bene nella prima parte il reparto difensivo.
Ripresa che vede il Crotone passare subito in vantaggio. Dalla destra cross di Chiricò per Vitale che di testa insacca il pallone alla sinistra di Vettorel. Primo gol stagionale del pitagorico. È un altro Crotone in ogni reparto. Infatti al minuto cinquantadue, un perfetto traversone di Petriccione per Chiricò che si procura il decimo gol stagionale e il raddoppio per gli Squali. Crotone che si abbassa dopo il secondo gol rimanendo ben coperto a centrocampo con gli esterni Chiricò, Tribuzzi in linea con i tre centrocampisti. Spazio al neopitagorico D'Ursi in sostituzione di Tribuzzi e Kargbo al posto di Vitale.
Crotone più offensivo lungo le fasce. In campo anche il trequartista Awua e fuori Chiricò. Minuto settantasette, Kargbo commette fallo in area di rigore ai danni di Manzari. Rigore a favore dei locali che consente a Starita di accorciare le distanze. Partita che si riapre con il Crotone che deve soffrire per rimanere in vantaggio. Il triplice fischio rimanda le squadre negli spogliatoi con i tre punti conquistati dagli uomini di mister Lerda. Questo è il Crotone che fa soffrire nel primo tempo ma sa come controllare la partita nella ripresa e farla propria. Sedicesima vittoria stagionale e lunedì prossimo si replica allo Scida contro il Pescara alle ore 20.30.