fbpx
Giovedì, 02 Febbraio 2023

SPORT NEWS

Il Crotone vince e convince in casa col Livorno: adesso la risalita in classifica è piu' vicina

Posted On Sabato, 28 Febbraio 2015 17:38 Scritto da

crotone livorno2Il Crotone batte il Livorno 1-0. Gol partita di Camillo Ciano al 20' del primo tempo. I pitagorici sono sempre ultimi in classifica, ma nelle parti basse ci sono 6 squadre con soli tre punti di distanza. Martedì i pitagorici saranno ospiti del Pescara che oggi ha rifilato 5 reti ai liguri del Virtus Entella.

 

Il commento.

Raggranellare punti, macinando gioco partita dopo partita, e' quanto deve fare il Crotone da qui alla fine del campionato. Non esiste altra possibilita' per uscire dall'ultimo posto e centrare l'obiettivo della salvezza. Contro il Livorno la missione è stata compiuta, ma non era facile che questo avvenisse. La squadra toscana, infatti, allenata da Gelain era data come una formazione ostica, di quelle che non conoscono mezze misure. Soprattutto da quando l'attuale tecnico e' subentrato a mister Gautieri alla ventiduesima giornata. Nelle ultime sei partite, Gelain ha conquistato coi suoi quattro vittorie e due sconfitte. Il Crotone, oggi, gli ha inflitto un altro stop (secondo consecutivo che il Livorno subisce nelle ultime due giornate) con un'attenta gara, condotta fin dal fischio d'inizio. Mister Drago ha saputo ben predisporre i suoi in campo per conquistare i tre punti. Assenti il difensore destro Balasa e il centrocampista Matute per squalifica, sono rimasti fuori anche il difensore sinistro Martella, il difensore centrale Gigli, il centrocampista Salzano. Al loro posto Zampano, Suciu, Ferrari, Modesto, Ciano. Livorno con tre novita' rispetto alla precedente sconfitta interna contro l'Avellino. Fuori Maicon, Berlinghieri, Gemiti; dentro Gabriel, Moscati, Ceccherini. Inizio gara ad andamento lento da parte d'entrambe le compagini. La partita si è ravvivata a partire dal minuto quattordici, quando, a seguito di un calcio d'angolo battuto da Ciano, il pallone è giunto in area dove si è elevato in aria piu' di tutti Ferrari che, di testa, ha fatto sfiorare la traversa al pallone. E' stato ancora il Crotone un minuto più tardi a sfiorare nuovamente il gol con Suciu che, solo davanti al portiere, ha calciato addosso a questo il pallone. Torregrossa lo ha imitato al minuto diciottesimo non colpendo il pallone che era arrivato dentro l'area avversaria. Il gol rossoblu' è arrivato al ventesimo ed è stato Camillo Ciano a realizzarlo con un tiro da fuori area. Delusione per chi si aspettava un Livorno aggressivo in grado di ribaltare il risultato. Cio' non e' avvenuto per l'attenta difesa rossoblu' che ha ritrovato un ottimo Modesto. Il difensore esterno ha saputo tenere bene la fascia sinistra, sovrapponendosi anche con Stoian in fase d'attacco. Bene anche la fascia destra con Zampano e Ciano. Ottimo lavoro da parte del trio di centrocampo con Dezi che ha ritrovato le giocate dei giorni migliori e con Maiello e Suciu che hanno contrastato bene il reparto mediano avversario (anche se predisposto con quattro uomini). Torregrotta ha dato lottato, sebbene controllato da un mastino qual è Emerson. L'ex Vantaggiato troppo lento e mai pericoloso nei confronti del portiere Cordaz. Gli esterni Lambrughi e Moscati sono stati impiegati piu' in fase di copertura, che di rilancio. Indecifrabile la mossa del tecnico Gelain quando ha predisposto il reparto difensivo a quattro nel momento in cui doveva forse operare il maggior sforzo per recuperare lo svantaggio. Migliore in campo in senso assoluto il portiere rossoblu' Cordaz, protagonista in positivo in due difficili momenti. Dopo il successo contro il Livorno, i rossoblu' non sono piu' soli in classifica e martedì prossimo saranno di nuovo in campo a Pescara con l'obbligo di continuare a fare risultato. Il Livorno deve meditare su quest'altra sconfitta per quanto riguarda la promozione in serie A. La panchina di mister Gelain non e' piu' sicura.

 

Tabellino.

CROTONE       1

LIVORNO       

(Marcatore: 20'pt Ciano)

 

CROTONE (4-3-3): Cordaz 6.5; Zampano 6.5, Claiton 7, Ferrari 7, Modesto' 6.5; Maiello 6.5, Suciu 6.5,

Dezi 7; Ciano 7.5 (39' St Gigli sv), Torregrossa 6.5 (27' st Padovan 6.5), Stoian 7 (24' st Ricci 7).
In panchina: Stojanovic, Tsouka Dozi, Galardo, Saba, De Giorgio, Rabusic.
Allenatore: Drago 7

 

LIVORNO (4-4-2): Mazzoni 5; Ceccherini 6, Emerson 5.5, Bernardini
6.5, Moscati 6 (14' st Jelenic 5.5); Luci 5 (14' st ' Rivas 5.5), Appelt Pires 5.5,

Biagianti 5.5 (35' st Jefferson), Lambrughi 6; Vantaggiato 5.5, Siligardi 5.5.
In panchina: Bastianoni, Belingheri, Galabinov, Gemiti, Maicon, Gonnelli.
Allenatore: Gelain 5.5


ARBITRO: Abbattista di Molfetta 6.5

NOTE: spettatori 3970, incasso 17.873. Ammoniti Emerson, Luci,
Suciu, Jelenic, Bernardini, Modesto.

Angoli 4-2 per il Livorno.
Recupero: 0'; 5'.