fbpx
Martedì, 16 Agosto 2022

SPORT NEWS

Karate: buona la prestazione dei 3 karateka della Kroton Ryu ai Campionati di Torino

Posted On Venerdì, 20 Febbraio 2015 11:48 Scritto da

karate9«Bilancio positivo - scrive la scuola di arti marziali - nella trasferta piemontese per i karateka Giusy Bellino, Domenico Riganello e Vito Ciavarella dell'Asd Martial Kroton Ryu che, sabato 14 febbraio, hanno preso parte alla 50^ edizione maschile del Campionato italiano assoluto di Karate Kumite, mentre domenica 15 si è svolta la 33^ edizione della classe femminile. L'imponente struttura del PalaRuffini di Torino - informa il comunicato - ha fatto da palcoscenico alla due giorni di competizione più appassionante e spettacolare dell'anno, nella quale, i migliori atleti di tutta Italia, circa 400, si sono fronteggiati su i 4 tatami allestiti per contendersi il massimo tricolore del Kumite maschile e femminile. Tra i tanti atleti sono stati presenti nelle diverse categorie di peso e di classe campioni d'europa Juniores, U21 e Seniores e titolari del team della nazionale che hanno partecipato ai Mondiali di Germania - Brema 2014. In questo prestigioso scenario competitivo - commenta la scuola di arti marziali - il bilancio delle classifiche per gli atleti del maestro Bellino è stato, tutto sommato positivo, considerato l'altissimo livello in gioco. Per la cronaca di gara, sabato Domenico Riganello si è classificato 11° nella classe maschile kg 67, pur non sentendosi in forma, passando il primo turno e cedendo di misura 2-0 contro il forte atleta Campano Gianluca De Vivo, che andava ad aggiudicarsi l'incontro della finalissima e il titolo di Campione Assoluto 2015. Riganello dopo la lunga attesa delle eliminatorie, nonostante fosse stato ripescato per la medaglia di bronzo, ha dovuto rinunciare agli incontri per un forte malore all'apparato gastroenterico, per il quale il medico sportivo ha certificato una presunta origine virale e l'impossibilità di continuare la gara. Sempre nella maschile 60 kg, 11° posto per Vito Ciavarella il quale ha vinto due incontri, il primo contro un atleta del Lazio e il secondo contro un atleta della Campania, il terzo incontro invece se lo è aggiudicato un atleta della Puglia che non è riuscito a ripescare Ciavarella per la corsa al bronzo. La giornata di Domenica ha visto Giusy Bellino per la classe femminile 55 kg, aggiudicarsi un onorevole 7° posto dopo aver vinto un atleta della Lombardia ed aver tenuto testa ad atlete titolari della nazionale italiana U21 e Seniores che vantavano titoli Europei. Una bellissima competizione - conclude la nota - dice il maestro Bellino, nella quale i nostri atleti pur non salendo sul podio, hanno potuto misurarsi con campioni di grosso calibro e nella quale si sono distinti vincendo alcuni incontri e dimostrando grande valore agonistico».