fbpx
Martedì, 16 Agosto 2022

SPORT NEWS

Karate: buoni i piazzamenti degli atleti crotonesi ai Campionati italiani di Ostia

Posted On Mercoledì, 11 Marzo 2015 17:17 Scritto da

karate interna2Un quinto posto, due settimi e tre undicesimi sono stati i piazzamenti che hanno ottenuto gli atleti Giusy Bellino, Vito Ciavarella, Carlo Bellino, Pasquale Marullo, Luca Esposito e Martina Vona, della Asd Martial Kroton Ryu in occasione del Campionato italiano di karate a rappresentative regionali che si è tenuto, al PalaPellicone, di Ostia (Roma) il 28 febbraio e il primo marzo scorsi. I sei krotoniati, convocati come titolari dal Ctr (Centro tecnico regionale – Calabria), hanno fatto parte delle otto formazioni, come previsto dal regolamento, all'importante competizione, di cui quattro per il Kata maschile e femminile, classe Assoluti e Giovanile e quattro per il Kumite maschile e femminile, classe assoluti e giovanile. La giornata di sabato 28 febbraio è stata riservata alle squadre assoluti (juniores-seniores) del Kata e Kumite, nella quale hanno visto la Karateka Giusy Bellino sfiorare il podio della categoria di peso 55 chilogrammi, nel combattimento finale per il terzo e quinto posto ceduto di misura alla campionessa europea 2015 del Lazio. Sempre nella stessa giornata Vito Ciavarella si è classificato al 7° posto, della categoria 60 chilogrammi, dopo aver vinto due incontri e con un po' di rammarico per una serie di dinamiche di gara che lo hanno penalizzato. Nella giornata di domenica primo marzo si è invece disputato il campionato italiano a squadre regionali giovanili – esordienti b, cadetti - nel quale Carlo Bellino, per il Kumite 68 chilogrammi, si è classificato al 7° posto dopo aver vinto due incontri, ma per una somma di penalità stoppa la sua corsa al podio negli ottavi di finale. Nel proseguo della stessa giornata si sono classificati all'11° posto Luca Esposito nei 76 chilogrammi, Pasquale Marullo nei 55 chilogrammi e Martina Vona nei 66 chilogrammi. Soddisfatto il team della Ryu crotonese, guidato dal maestro Francesco Bellino, che pur non salendo sul podio, è riuscito a contribuire in termini di punteggio al successo dell'intera compagine Calabrese, che ha ottenuto un buon risultato di classifica finale e il successo di ben sette podi conquistati. Tra i risultati più significativi quello della Squadra di Kata femminile, classe Assoluti, che con il 3° posto si è qualificata di diritto agli Europei di Parigi, e per finire il quinto posto della squadra femminile di Kumite, classe Assoluti tra cui Giusy, che si spera possa essere convocata agli Europei di Parigi. Per il maestro Bellino «è doveroso un ringraziamento rivolto a tutti gli atleti della Calabria per l'affiatamento e il valore dimostrato in gara, a tutto lo staff tecnico dei maestri Luciano Dichiera, Giuseppe La Fauci, Rosario Stefanizzi, Angelo Surfaro, Antonio Amodeo, Vincenzo Ruberto, Francesco Veltri e Giuseppe Chiofalo presenti a Ostia, il dirigente del Ctr maestro Enzo, il commissario tecnico Riccardo Partinico e il responsabile organizzativo Antonio Lauro, per il proficuo lavoro svolto prima e durante la competizione. Un ultimo ringraziamento - conclude - lo rivolgo al presidente Fijlkam Calabria M° Gerardo Gemelli, per aver condiviso affettuosamente la trasferta di Roma con l'intera delegazione del movimento "Karate Calabria per il mondo"».