Domenica, 17 Gennaio 2021

SPORT NEWS

«La boxe e' la mia vita»: la carica dello ''squalo rossoblù'' Tobia Loriga in vista dell'incontro per il titolo welter del prossimo 4 ottobre

Posted On Martedì, 17 Settembre 2019 13:20 Scritto da

frisenda loriga paonessa«Sentire le sue parole – riferisce una nnota del Comune di Crotone – non è solo ascoltare una storia sportiva, è una vera e propria palestra di vita. È lo squalo rossoblù, Tobia Loriga, che sfidando la legge del tempo, è pronto per una nuova sfida: l'incontro per il titolo italiano dei pesi welter che si terrà il prossimo 4 ottobre al Palamilone. Il match che il campione crotonese sosterrà contro il campione in carica Emanuele Cavallucci è stato presentato questa mattina nella sala giunta. Con il pugile, già campione italiano nella stessa categoria, presenti l'assessore allo Sport Giuseppe Frisenda e il delegato provinciale Coni Daniele Paonessa. Il 4 ottobre Tobia è pronto a salire sul ring del Palamilone che lo ha già visto conquistare la corona dei welter in uno storico incontro con la partecipazione di tutta la comunità cittadina il 2 marzo 2017. Cittadinanza che è stata invitata a sostenere Tobia anche in occasione di questa nuova sfida. L'assessore Giuseppe Frisenda ha invitato cittadini, studenti, mondo dello sport a riempire il palazzetto dello sport in occasione di una sfida che si preannuncia difficile per la caratura dell'avversario ma che Tobia Loriga sta preparando con attenzione allenandosi scrupolosamente con la passione che lo contraddistingue da sempre. Daniele Paonessa, delegato provinciale Coni ha evidenziato le qualità sportive e personali del pugile esempio per le giovani generazioni e ha anticipato che Tobia Loriga sarà uno dei testimonial dello sport crotonese in occasione del Trofeo Coni Kinder + Sport che si terrà in città dal prossimo 26 settembre. “La boxe – ha detto Tobia Loriga – è la mia vita. Così come mi rende orgoglioso salire sui ring per incontri nazionali e internazionali per rappresentare la mia città. Sono le componenti che mi motivano a continuare ed accettare nuove sfide. Rispetto l'avversario che tecnicamente è molto dotato, ma soprattutto sto lavorando su me stesso per presentarmi al 100% all'incontro del prossimo 4 ottobre", ha precisato Tobia Loriga. Nelle sue dichiarazioni non ha dimenticato i giovani che frequentano la sua palestra e ricordato la memoria di suo padre, Salvatore Loriga, pioniere della boxe crotonese al quale aveva promesso di ritornare a battersi per il titolo tricolore. Promessa che manterrà il prossimo 4 ottobre sul ring di casa».