fbpx
Mercoledì, 25 Maggio 2022

SPORT NEWS

Tifoso scrive al presidente Vrenna: «Non mollare, la favola deve continuare...»

Posted On Mercoledì, 20 Aprile 2022 15:15 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Gianni Vrenna non mollare !

Caro Presidente scrivo questo messaggio da semplice tifoso non avendo pretesa alcuna ed essendo consapevole, oggi più che mai, che senza la tua Società a Crotone difficilmente si parlava di calcio ai massimi livelli.

Durante la mia infanzia venivo in città, o per le feste “comandate”, oppure per brevi periodi in estate, ma sono sempre rimasto attaccato alla mia città natia.

Non sono un tifoso dei più “anziani”, ma da quando ho avuto la fortuna di vedere una partita alla Stadio “Ezio Scida” e’ scoppiata una passione irrefrenabile che giornata dopo giornata e’ cresciuta sempre di più ed e’ venuta fuori la cosiddetta “Crotonesità” che in realtà sono convinto che ogni nostro concittadino possiede anche se in uno stato latente.

L’FC Crotone in questi anni e’ stata un riferimento calcistico per tutta la Calabria sportiva. Anni di buio nel panorama calcistico illuminati solo dalla nostra squadra.

Possiamo dire di tutto ma non possiamo negare che i nostri figli sono cresciuti e stanno crescendo non solo con il mito delle grandi squadre ma con il Crotone calcio.

Tre anni degli ultimi cinque in serie A… tanti campionati di B e oggi alla finestra una serie C che deve essere una nuova ripartenza.

Quando il ds Ursino in conferenza stampa ci mette la faccia e dice “Abbiamo sbagliato tutto…”  vuol dire consapevolezza dei propri errori…

Ahimè, purtroppo, la gente molte volte non ricorda da dove “vieni” ma ricorda solo chi sei “diventato“. Ma non e’ così ! Dobbiamo restare umili.

Come dice l’amico Giovanni Monte dobbiamo unirci ora più che mai : tifosi, calciatori, società, città.

Chi ti conosce racconta che sei una persona determinata e forse più di noi stai soffrendo in questo momento cercando una soluzione per uscire da questa situazione.

Quando la Tv ti inquadra nei tuoi occhi vedo questa sofferenza ma ora più che mai abbiamo bisogno di te; abbiamo bisogno delle tue parole che devono segnare la strada per il prossimo futuro che traccerai con la solita professionalità da sempre dimostrata di uomo di calcio.

Gli allenatori ed i calciatori vanno e vengono ma tu no! Dobbiamo ricordare(ci) che sei il primo tifoso del Crotone. La favola chiamata Fc Crotone deve continuare…

Enzo Albanese Un semplice tifoso!