fbpx
Mercoledì, 22 Settembre 2021

SPORT NEWS

Piscina olimpionica Crotone: Comune bandisce gara per gestione impianto

Posted On Mercoledì, 04 Agosto 2021 18:50 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo
Piscina olimpionica Crotone: Comune bandisce gara per gestione impianto Foto: repertorio

E' stata pubblicata sul portale trasparenza del comune di Crotone la determina di indizione gara per la concessione della gestione della piscina olimpionica comunale, cui seguirà relativa pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

«Continua così - si legge in una nota - l'azione amministrativa dell'assessore allo Sport, Luca Bossi, con l'obiettivo di restituire gli impianti sportivi presenti sul territorio alla città. E' un atto che dà seguito alla delibera di indirizzo della Giunta comunale e alla modifica della delibera consiliare del consiglio comunale dello scorso 29 luglio. La concessione riguarda la gestione dell'impianto natatorio, con l'obiettivo rimarcato dall'Amministrazione di garantire lo svolgimento delle attività sportive (agonistiche, non agonistiche, amatoriali, ricreative e con attività correlate al benessere psicofisico della persona). La struttura sarà consegnata al concessionario con impianto fotovoltaico allacciato in rete, con conseguente riduzione dei costi di gestione e farà inoltre parte della concessione, dopo il suo completamento e la sua posa in opera, la nuova copertura pressostatica. Tra gli obblighi del concessionario, garantire l'accesso gratuito agli atleti disabili, in accordo al protocollo d'intesa stipulato dall'Amministrazione comunale con il Comitato Paralimpico e applicare tariffe ridotte del 50% per gli anziani».

«È un punto cardine della nostra azione amministrativa - dichiara l'assessore Luca Bossi - diamo seguito agli atti propedeutici di Giunta e del consiglio comunale, restituendo l'impianto natatorio alla città. Diversi sono gli elementi di novità rispetto al passato, tra cui un impianto fotovoltaico allacciato in rete per ridurre i costi di gestione e l'approvvigionamento attraverso un finanziamento di una nuova copertura pressostatica. Diamo continuità alla strada intrapresa per gli impianti minori, tutelando la pratica dello sport a favore delle categorie più disagiate, e cercando di valorizzare la pratica agonistica. Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori novità in merito alla gestione dell'impiantistica sportiva. Un ringraziamento va al dirigente e ai dipendenti che hanno lavorato in questi mesi per restituire un servizio importante alla cittadinanza».