Domenica, 27 Settembre 2020

SPORT NEWS

Il Club velico Crotone presenta Bper Banca kite show: uno spettacolo tra cielo e mare con i campioni di kite al “J Sea sport beach” di località “Gabella”.

Pubblicato in Sport

Si è tenuta, nelle giornate del 18 e 19 luglio, a Crotone, la selezione zonale per le qualificazioni al Campionato Italiano di vela classe Optimist, che si svolgerà sul Lago di Garda tra la fine di agosto ed i primi di settembre.

Pubblicato in Sport

kitesurf torre lucifero capocolonnaDopo il Campionato italiano assoluto di vela d'altura, Crotone ospiterà dal 4 al 6 agosto la prima tappa del Campionato italiano freestyle 2019, e la seconda tappa del Campionato italiano bigair 2019 di kitesurf, organizzati da Classe Kiteboarding Italia, Federvela e Club Velico Crotone, e si svolgeranno al J Sea Sport Beach in località Gabella a Crotone. Il "semaforo verde", che si aspettava dai primi giorni di luglio, è appena arrivato. Saranno tre giorni di sport ad altissimi livelli, e si inizia già domani 3 agosto con le iscrizioni dalle ore 17:30 alle 19 – nonostante si siano già iscritti 14 atleti sul sito della CKI. Questo è il calendario delle tre giornate:

DOMENICA 4 AGOSTO:
· apertura iscrizioni dalle 7:30 alle 9:00
· skipper meeting ore 9:15
· inizio regata ore 10:30 (indicativamente)
· chiusura regata ore 17:00
· aperitivo e dj set ore 18:30

LUNEDÌ 5 AGOSTO
· skipper meeting ore 9:00
· possibile partenza regata ore 10:30

MARTEDÌ 6 AGOSTO
· skipper meeting ore 10:30
· possibile partenza ore 13:00
· fine regate ore 18:00
· cerimonia di premiazione ore 19:00
· serata di chiusura evento ore 19:30

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

alessandro corteseAlessandro Cortese (Club velico Crotone) e Federica Contardi (Tognazzi marine village) medaglia d'oro ai campionati Europei classe Optimist. Ottimi risultati per la squadra azzurra che dopo la conferma della medaglia d'oro per Federica Contardi (Tognazzi Marine Village) nella categoria femminile aggiunge un altro oro con la vittoria di Alessandro Cortese (Crotone) nella categoria maschile, in seconda posizione tra le ragazze e medaglia d'argento Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano) e medaglia di bronzo tra i ragazzi Lorenzo Pezzilli (CV Ravennate) in quinta posizione e quarto tra gli europei Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village), 11esimo assoluto (decimo europeo) Michele Adorni e tra le ragazze Sophie Fontanesi chiude in ottava posizione (settima tra le europee). Si chiude così una lunga trasferta per i ragazzi italiani accompagnati dall'allenatore Simone Gesi e dal Team Leader Nicolas Antonelli con un ricco bottino di medaglie e la consapevolezza di essere la nazione europea di riferimento per la classe Optimist.

 

 

 

Pubblicato in Sport

campionato vela altura gruppo«E' iniziato ufficialmente - informa una nota - il countdown per il Campionato italiano assoluto di vela d'altura 2019 – trofeo Bper banca che si terrà a Crotone dal 16 al 20 luglio. Questa mattina si è tenuta la conferenza di presentazione dell'evento alla presenza del presidente del Club velico Crotone Francesco Verri, del presidente del comitato organizzatore del Campionato Salvatore Gaetano, del presidente nazionale della Fiv – Federazione italiana vela - Francesco Ettorre, del presidente Uvai – Unione vela d'altura italiana Fabrizio Gagliardi, e della presidentessa della VI° zona Calabria-Basilicata Fiv Valentina Colella, il tutto coordinato dal giornalista di Video Calabria Francesco Sibilla. Non sono mancati i rappresentanti delle Forze dell'ordine, delle istituzioni, e del mondo associazionistico. Crotone, dunque, sarà il palcoscenico sul quale circa cinquanta imbarcazioni di oltre 9 metri, con un equipaggio di circa dieci velisti, si batteranno per conquistare lo “scudetto” della vela italiana. Non è stato un percorso facile, visto che a contendersi l'affidamento di questo evento erano candidate altre realtà con alle spalle uno storico molto più ricco del Club Velico, che - nonostante la “giovane età” - in sette anni di attività è riuscito a ritagliarsi uno spazio autorevole nel campo sportivo».
«La scelta di Crotone – ha dichiarato il presidente Verri – è, probabilmente, un riconoscimento per la serietà per la quale abbiamo affrontato eventi analoghi, come i Campionati giovanili FIV 2017. E' una manifestazione nuova per la nostra città e, a questo livello, nuova anche per la Calabria. Tra l'altro, negli stessi giorni in cui si svolgerà il nostro Campionato, Cirò Marina ospita i Campionati Italiani Assoluti di Beach Volley – ai quali, penso, prenderanno parte gli atleti olimpionici e gli under 18. Inoltre, nello stesso weekend (dal 16 al 20 luglio), Crotone probilmente ospiterà anche una tappa del Campionato Nazionale di Kitesurf; dico probabilmente perchè la regata è stata assegnata al Club Velico Crotone, ma il kitesurf prevede un periodo di attesa. E quindi, la regata potrà essere “chiamata” attraverso un semaforo verde sul sito e sui social, in uno dei due weekend precedenti in quello in cui si svolgerà il Campionato d'Altura, o nello stesso weekend. Si potrebbe, quindi, avere la felice coincidenza di tre grandi manifestazioni nazionali che si svolgono in contemporanea nella nostra provincia, una provincia che punta sul litorale, sulle sue caratteristiche, e sugli sport di mare e spiaggia».
«Indubbiamente, in questi pochi anni di vita del Club, Crotone ha fatto molto – ha dichiarato il presidente Ettorre – ricordiamo, inoltre, che la Calabria quest'anno avrà le tre più grandi manifestazioni, due giovanili che si terranno a Reggio Calabria ad agosto e settembre, e il Campionato Italiano di Vela d'Altura. Nel panorama delle cinque manifestazioni più importanti della Federazione, tre saranno in Calabria. Siamo assolutamente felici di aver dato qui questi eventi, e non c'è nessuna preclusione di settore perchè passiamo dalla vela d'altura al Campionato Primamela – Coppa del Presidente, la più grande manifestazione giovanile. Devo dire che il territorio sta lavorando molto bene e ringrazio Valentina (Colella n.d.r.) per l'operazione che sta conducendo su una zona molto vasta, con tante realtà, e non facile metterle tutte insieme. Sono convinto che farete molto bene, ci punto molto».

«Ringrazio il Club Velico Crotone e il suo presidente Francesco Verri – ha dichiarato la presidentessa Colella – per il coraggio, la caparbietà, e la ferma volontà di avere questo Campionato a Crotone. Oggi che siamo sulla linea di partenza, siamo tutti molto carichi, la squadra è pronta, le istituzioni sono “salite a bordo” sono con noi. La Calabria ha bisogno della partecipazione di tutti. Credo che, negli anni, Club Velico abbia saputo dimostrare di essere una società sportiva all'altezza di manifestazioni di altissimo livello. Crotone ha una storia nella vela di circa 30 anni, e se oggi siamo qui, dobbiamo pensare che il cammino fatto fino ad oggi sicuramente non è stato sbagliato, ma è un cammino che vuole vedere la Calabria continuare su questa strada e investire sullo sport quale la vela».
«Credo che l'assegnazione di questo campionato a Crotone – ha dichiarato il presidente Gagliardi – sia il giusto coronamento a tanto impegno profuso in questi anni e anche, forse, uno stimolo per iniziare una nuova attività in un settore che finora qui era mancato».
Dunque, un evento di grande importanza che si terrà a Crotone, e che ha richiesto e richiede l'impegno di un comitato organizzatore composto da circa cento tra uomini e donne che, proprio in questi giorni frenetici, stanno lavorando affinchè il tutto proceda per il verso giusto, anche per le attività che si svolgeranno a terra all'interno del villaggio Magna Graecia Lifestyle. «Parliamo di un campionato di livello interazionale – ha dichiarato il presidente Gaetano – è stato necessario, dunque, mettere su un comitato per l'organizzazione del Campionato fatto di cento tra soci e volontari che si dedicheranno a strutturare tutte le attività non solo a mare, ma soprattutto a terra perchè qui avremo un villaggio mediatico, che parlerà di territorio a tutte le attività eno-gastronomiche, di artigianato, di cultura. Ci saranno momenti musicali e tanto altro. Quindi, il Comitato cercherà di sovrintendere e di organizzare tutti i momenti salienti di questa cinque giorni».
Una regola che il villaggio e l'intera manifestazione hanno deciso di seguire è quella del rispetto dell'ambiente con il “plastic-free”: durante tutto il Campionato di Vela non saranno utilizzati contenitori di plastica per il cibo, ma stoviglie riciclabili; idem per le bottigliette d'acqua, poiché i partecipanti saranno dotati di borracce che saranno riempite gratuitamente in vari distributori sistema nel villaggio.
Dunque, non rimane che augurare buon vento e iniziare il conto alla rovescia fino al 16 luglio.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

carnival race presentazioneLa città di Crotone si conferma capitale della vela giovanile nel Mediterraneo. La BPER Banca Crotone International Carnival Race, giunta alla quarta edizione, che ha inizio domani 2 marzo, è divenuta ormai un evento consolidato che unisce sport, nella città dell’eroe olimpico Milone, cultura del mare, nel cuore della Magna Grecia, musica, nella patria di Rino Gaetano, libri, nella regione di Mimmo Gangemi, Carmine Abate, Domenico Dara, Gioacchino Criaco, cibo, nella terra delle eccellenze enogastronomiche quali ’nduja, bergamotto, pecorino, colatura di alici, vino Cirò. Ma quest’anno, in riva allo Jonio, dal 2 al 10 marzo, si terrà un’inedita extended version.
Lo ha spiegato bene il Club Velico Crotone nella conferenza di presentazione della BPER Banca Carnival Week 2019, svoltasi giovedì 28 febbraio nella Sala Milone della BPER: dopo la regata, che si terrà dal 2 al 5 marzo, nelle stesse acque si allenerà la Nazionale Italiana under 15, dal 6 all’8 marzo, prima del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, nelle giornate del 9 e 10 marzo. Dunque, dieci giorni di vela che, come ha sottolineato Alfonso Valenti, vicepresidente della Federazione Italiana Vela sezione Calabria e Basilicata, hanno richiamato in Calabria ben quattrocento giovani atleti provenienti da undici nazioni, tra cui, oltre l’Italia, Malta, Croazia, Olanda, Israele, Svizzera, Spagna, Germania.
“Grazie alla sinergia con istituzioni e associazioni, il progetto affonda sempre più le radici nel territorio e si consolida rivelandosi un efficace strumento di marketing per raccontare, d’intesa con la Regione Calabria, il brand Crotone e il brand Calabria oltre i confini regionali” ha affermato il presidente Francesco Verri annunciando con orgoglio che, con le grandi manifestazioni in programma nel 2019, tra cui il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’altura, dal 2013 sono state disputate ben 19 regate. Ma non è solo una questione di numeri, il festival invernale della vela giovanile targato BPER, come dichiarato anche dall’assessore allo sport Giuseppe Frisenda, “è ormai un appuntamento importante per rimettere in moto l’economia di una città con vocazione turistica in un mese di bassissima stagione”. Un fenomeno che riguarda tutta la comunità: istituzioni, autorità, associazioni di categoria, ordini professionali, tra cui gli architetti protagonisti di un evento nel locale “Joseph” nel centro cittadino, scuole, partner, sponsor, cittadini. Centinaia, appunto, i soggetti coinvolti nell’organizzazione e migliaia le persone che partecipano, vivono, credono in questo movimento che sta riconfigurando Crotone nell’immaginario collettivo partendo dalla natura, dal suo mare e dalla sua storia. Decine i protocolli d’intesa, collaborazioni e sponsorizzazioni: decisiva BPER Banca che, come ha affermato Salvatore Pulignano, direttore territoriale Mezzogiorno, “non rappresenta solo uno sponsor ma il protagonista di una collaborazione sinergica che offre l’opportunità di veicolare cultura e conoscenza mettendo le comunità al centro di flussi economici”. Temi, questi, ripresi anche da Vincenzo Brattoli, responsabile marketing di Audi Zentrum Lamezia, Rende e Reggio Calabria, convinto sponsor del progetto.
carnival race presentazione pubblicoAgli importanti momenti sportivi il circolo velico crotonese ha affiancato anche notevoli eventi culturali, tra cui “In cielo e in terra”, il nuovo spettacolo teatrale dell’attore crotonese Carlo Gallo, che si terrà lunedì 4 marzo presso il Museo di Pitagora, gestito dal Consorzio Jobel, partner fondamentale dell’evento; la presentazione del libro “Abbiamo toccato le stelle”di Riccardo Gazzaniga che, dopo una tappa anche a Catanzaro e Cosenza, domenica 3 marzo farà sognare soprattutto i più giovani con storie di campioni presso la Sala Milone di Bper; il concerto “Dall’antica Grecia alla moderna espressione vocale” a cura dell’Orchestra “Orfeo Stillo”, che si esibirà, sabato 9 marzo, nell’Auditorium dell’Istituto “Pertini”; la cena letteraria “Grandi scrittori&Grandi chef” con lo chef stellato Luca Abbruzzino e lo scrittore Carmine Abate presso la club house “Le Stanze del Porto Vecchio”, che, domenica 10 marzo, suggellerà la BPER Banca Crotone International Carnival Race.
Il calendario prestigioso, arricchito da momenti di intrattenimento mattutino in area di regata, tra cui il flashmob poetico a cura dell’associazione Mutamenti e la merenda “Mulinum” con l’imprenditore agricolo Stefano Caccavari, ma anche serali nei locali cittadini Joseph, Caffè Italia, The Maida e Marà Bistrò, è stato illustrato da Paola Proto, presidente del My Club Velico Crotone, che ha manifestato l’ambizione della società sportiva crotonese di ispirarsi al modello della celebre Barcolana di Trieste. Ha sottolineato, inoltre, l’importante contributo della Camera di Commercio di Crotone, dichiaratasi, nelle persone del presidente Alfio Pugliese e del segretario generale Paola Sabella, soddisfatta di aver creato un network tra soggetti pubblici e privati, annunciando che tale attività rientrerà in un più ampio progetto culturale, in cui l’ente camerale crotonese coordina la filiera dell’artigianato artistico in sinergia con Camere di Commercio internazionali.
Nella stessa settimana, dal 5 al 10 marzo, si avrà la possibilità di visitare gratuitamente i musei cittadini, grazie alla felice coincidenza con l’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali, ricordata da Gregorio Aversa, direttore dei Musei Archeologici di Crotone e Capo Colonna, ma vi saranno anche spazi a disposizione delle scuole, come sottolineato dalla dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Rosanna Barbieri, e attività per i bambini più piccoli a cura dell’associazione “Noi mamme e bebè”.
Inoltre, il Club Velico Crotone mantiene alta l’attenzione anche sulla salute: nel programma è stato inserito il progetto “Gente da mare” promosso dall’ASP di Crotone, rappresentata dal dott. Salvatore Pacenza, con altri partner tra cui la casa farmaceutica Lilly, per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di un corretto stile di vita per contrastare diabete e obesità. Durante la settimana, il personale del servizio di diabetologia del nosocomio crotonese allestirà sul porto turistico stand con materiale didattico sul diabete pediatrico, sulla corretta alimentazione con il supporto di un dietista, sull’importanza dell’attività fisica con la testimonianza di atleti.
“Grazie anche ad eventi di tale caratura, stiamo portando avanti l’impegno di tornare ad essere terra di libero incontro e confronto tra civiltà, di amore per il sapere e per la cultura, di eccellenze sportive, artistiche ed enogastronomiche” hanno concluso Salvatore Gaetano, Iolanda Turrà, Gianluca Ruperto e il giovane Rudy Sacco, dirigenti del Club Velico Crotone, augurando buon vento agli atleti, alla città di Crotone affinché sia pronta anche quest’anno a cavalcare l’onda del successo.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 3