fbpx
Sabato, 02 Luglio 2022

SPORT NEWS

«Domenica 1° marzo – informa una nota –, si sono svolte a San mango d’Aquino le fasi regionali di qualificazione al Campionato italiano di Kata (forme)».

Pubblicato in Sport

karate follonica«La città di Follonica - riferisce una nota - è stata ancora una volta protagonista del karate di alto profilo nazionale. Si è svolto, infatti, nell'ultimo weekend di settembre il 26° Corso internazionale di karate tradizionale, uno degli appuntamenti fondamentali delladisciplina in Italia. Organizzato dal Comitato regionale toscano, in collaborazione con il Comune di Follonica, Sport Karate Follonica e Follonica sport, ha visto la presenza al Palagolfo di praticanti provenienti da tutta Italia, seguiti da ben dieci tecnici di caratura internazionale. L'entusiasmante esperienza di Follonica, è stata il felice epilogo di una due giorni "storica" per i contenuti degli argomenti trattati. l'Asd Accademia Karate Crotone con il team composto da Gino Greco, Raimondo Calabretta, Orlando Zannino, Vincenzo Malara, Salvatore Cimino e Vincenzo Vutera, ha preso parte attiva all'evento con altri colleghi di Karate Calabria per il mondo. Insieme al maestro Gerardo Gemelli, presidente del Comitato regionale Calabria, erano presenti anche il maestro Luciano Dichiera (Commissione nazionale karate e abilità diverse), il maestro Rosario Stefanizzi (collaboratore tecnico nazionale Master) e il maestro Enzo Migliarese (responsabile Centro tecnico regionale Calabria). Quest'anno è stata presente anche la maestra Yumi Hasegawa, già allenatrice della nazionale "All Japan karate federation" che ha tenuto un seminario sul karate di stile Shito Ryu. Sabato pomeriggio tutto il team dell'Akc ha partecipato al programma dove il direttore tecnico della nazionale italiana, Pierluigi Aschieri, e l'allenatore della nazionale italiana Lucio Maurino, sono stati i relatori di un convegno dal titolo "Un solo Karate", un indirizzo senza assurde barriere ideologiche ed orientato all'implementazione di metodiche sempre più all'avanguardia, rispettose della scienza, alla riscoperta delle radici del karate-do e dei valori culturali e storici in esso rappresentati. Notevole la riuscita del progetto Master presentato e realizzato dai maestri Carlo Maurizzi Franco Quaglia e Massimo Giuliani che sono riusciti a convincere anche gli ultimi scettici sulla bontà del progetto. I convenuti, sotto la guida di uno staff tecnico di alto profilo, hanno potuto spaziare nei due giorni in allenamenti mirati agli stili (Wado ryu, Shito ryu, Goju ryu, Shotokan) kata, Bunkai e kumite . Fra i maestri che fanno parte di questo staff master ci sono nomi tra i più attivi sul territorio nazionale e fra cui spicca anche quello del maestro Rosario Stefanizzi. Presente il vicepresidente nazionale Fijlkam-Karate Sergio Donati che con intelligenza strategica sta dando delle valide risposte al popolo del karate italiano. Commoventi i due momenti durante i quali è stato presentato e premiato il grande maestro Bibi Gufoni (85 anni), unico italiano insignito del grado di 9° Dan ed il momento della premiazione della signora Marina moglie del compianto presidente Fijlkam Matteo Pellicone. Queste due persone rappresentano, in maniera diversa, molto del karate italiano. Gli onori di casa sono stati ad opera del maestro Enzo Bertocci viccepresidente del "Settore Karate" in Toscana con Leonardo Marchi e Massimo Costanzo con i loro collaboratori, insieme al vicepresidente nazionale Sergio Donati. Contestualmente al corso di karate tradizionale hanno fatto il loro debutto lo staff e gli atleti della nazionale italiana Master, una rappresentativa di over35 diretta dal direttore tecnico Aschieri in vista dei futuri Europei Master. Tra i collaboratori tecnici anche il crotonese maestro Rosario Stefanizzi».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

accademia karate crotoneSi sono conclusi in modo ottimale domenica 6 settembre il 73° e 74° Seminario nazionale kumite e kata dove gli atleti Andrea Marchio, Emanuel Lo Iacono e Francesca Lumare dell'Asd Accademia Karate Crotone, guidati dal maestro Rosario Stefanizzi, sono stati tra i convocati. Pienamente soddisfatto il maestro Enzo Migliarese per l'ottimo comportamento dello staff Akc e per l'abnegazione dimostrata anche in questa occasione. "È stato un seminario molto proficuo sotto il profilo tecnico ha dichiarato il presidente della Commissione nazionale attività giovanile, Salvatore Nastro, al termine dei raduni. Gli allenatori della Cnag (Commissione nazionale attività giovanile), hanno verificato la condizione dei ragazzi svolgendo un programma tecnico di kumite e Kata costantemente supportato, dal punto di vista arbitrale, dal presidente della commissione ufficiali di gara Giuseppe Zaccaro. Nell'usuale incontro con i tecnici, momento, forse, più importante dell'appuntamento, c' è stata la condivisione dei programmi di lavoro e, inoltre, c'è stato un incontro con il dottor Remo Dello Ioio, specialista in psicologia dello sport, con il quale è stato affrontato il problema dell'attenzione e del rapporto coach-atleta. E' stato fatto, come sempre un ottimo lavoro - dice il maestro Stefanizzi – i nostri ragazzi hanno lavorato bene e sodo ma dobbiamo colmare ancora alcune piccole lacune. E' il momento di iniziare al meglio la preparazione – sottolinea il maestro Enzo Migliarese - i nostri impegni nazionali cominciano subito ed altresì dobbiamo fare di tutto per essere presenti ad alcuni appuntamenti internazionali che cominceranno a fine settembre in Germania a Coburg ed in Italia a Follonica, ad ottobre a Rijeka in Croazia e Caorle in Italia e, quindi, cercare di inseguire il più possibile coloro che sono sulla scia dei mondiali in Indonesia".

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

lumare francescaFrancesca Lumare dell’akc è oro ai 16° Open d’Italia. Ha conquistato il primo podio nel kumite +63 chilogrammi. Domenica 10 maggio a Sesto San Giovanni (MI) è terminata la gara del 16° Open d'Italia avvenimento di livello internazionale tornato in Lombardia dove era cominciato 15 anni fa. Due giornate piene di ottimo karate che hanno coinvolto quasi 1500 atleti, 247 Società di 18 nazioni, più di 120 tra ufficiali di gara e presidenti di giuria il tutto seguito da un numeroso e caloroso pubblico. Tra le file del Karate Calabria a rappresentare la Asd Accademia Karate Crotone ci sono sati gli Atleti Fabio Greco, Angelo Arditi, Pasquale Gaetano, Emanuel Lo Iacono, Andrea Marchio e Francesca Lumare la quale ha lasciato il segno del suo passaggio conquistando una bellissima medaglia d'oro . La competizione, disputata su 9 aree di gara, si è svolta regolarmente grazie alla collaborazione di tutti i presenti, dal gruppo organizzatore, agli ufficiali di gara, agli atleti ed al calorosissimo pubblico presente. A cominciare la lunga maratona è stato Fabio Greco che dopo una serie di vittorie nei Senior 67 kg si è visto sbarrare la strada per ben due volte sia in finale di Poule che in finale per il Bronzo restando al 5° Posto; stessa sorte nei Juniores per Andrea Marchio rimasto ai piedi del podio nella categoria 55kg; la stanchezza invece si è fatta sentire per Angelo Arditi -75kg, Pasquale Gaetano -52kg ed Emanuel Lo Iacono -57kg che non hanno superato gli ottavi di finale. Il riscatto generale per tutti è stato messo in atto da Francesca Lumare, giovane atleta dell'Akc in ascesa, la quale dopo essersi conquistata un posto al seminario nazionale, da cui è reduce, ha messo in moto il suo bagaglio tecnico primeggiando su tutte le pur brave avversarie conquistando, nella categoria Esordienti B +63kg, l'unica medaglia d'Oro andata alla Calabria nell'intera manifestazione. Grande soddisfazione del M° Rosario Stefanizzi, responsabile del settore agonistico dell'AKC, nell'apprendere la bella notizia ed altrettanta gioia la ha manifestata il M° Enzo Migliarese il quale, dopo aver arricchito il palmares dell'Akc con il recente risultato dei Master, si è ritrovato, oggi, a dover piacevolmente riaggiornare il Medagliere della storica Accademia crotoniate. Infatti, Francesca Lumare, giovane atleta e studentessa al 1° anno presso l'Itis Donegani di Crotone, porta a 212 il numero delle medaglie conquistate dall'Asd Accademia Karate Crotone in competizioni federali ufficiali a livello nazionale ed internazionale. Come sempre in queste occasioni sono giunte tempestivamente le congratulazioni del comitato regionale Fijlkam Calabria nella persona di Gerardo Gemelli, del delegato provinciale Coni Claudio Perri e dell'assessore comunale allo Sport Claudio Molè.

 

KARATE: BUONI PIAZZAMENTI DELLA MARTIAL KROTON RYU.

karate openAnche l'Asd Martial Kroton Ryu si è difesa con buoni piazzamenti nel Kumite alla 16° edizione degli open d'Italia. La scuola purtroppo non è salita sul podio. Un quinto posto di Pasquale Marullo nella classe Esordienti B, 57 kg, tre settimi posti conquistati da Carlo Bellino cl. juniores 68 kg, Giuseppe Franco cl. Es B, 70 kg e Martina Vona cl. Juniores, +59 kg, per ultimo i due undicesimi di Claudia Martino cl. Es B, +63 kg e Luca Esposito cl. Juniores, 76 kg, sono stati il bilancio dei Karateka Pitagorici. Bilancio che si può considerare positivo considerato l'alto numero di partecipanti, ben 1011 atleti, 644 maschi e 367 femmine, rappresentanti 247 società di 18 nazioni, che si sono cimentati nella gare di kumite. La competizione, su 9 tappeti, si è svolta regolarmente grazie alla collaborazione di tutti i presenti, dal gruppo organizzatore, agli ufficiali di gara, dagli atleti, al calorosissimo pubblico presente. E' stata una gara molto impegnativa, ma altrettanto ricca di emozioni, afferma il maestro Bellino, nel vedere i nostri atleti vincere diversi incontri con atleti stranieri ed italiani sfiorando di misura il podio. Sicuramente alcuni di loro avrebbero meritato di più dal punto di vista tecnico, ma tutto questo fa parte dell'aspetto agonistico. Comunque bravi tutti gli atleti che hanno difeso con grande valore i colori sociali della Martial e della bandiera regionale di Karate Calabria per il Mondo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

karate taranto2Tre medaglie di Bronzo sono state conquistate dagli atleti dell'Accademia Karate Crotone nella manifestazione nazionale che si è tenuta a Taranto domenica 15 marzo ed intitolata 13° Memorial Renato De Ronzi. Si tratta di una competizione che da anni attira partecipanti della specialità Kata (forme individuali ed a squadre). La manifestazione è stata organizzata dalla locale associazione "Dojo Arashi Taranto" col patrocinio del Comitato regionale Fijlkam, Regione Puglia, Provincia e Comune e Eps Csen di Taranto. La competizione ha visto alternarsi centinaia di partecipanti di questa specialità del karate che si sono contesi i posti sui podi delle varie classi e categorie. L'Asd Accademia Karate Crotone ha preso parte all'evento con Vincenzo Vutera, Serena Galea, Isabella Facciolo, Gennaro Crugliano, Emilia Manica, Cristiana Crugliano e Ylenia Pipita. Gli atleti della scuola crotonese sono stati accompagnati e seguiti dal maestro Luigi Galea, responsabile del settore Kata, che ne ha curato la preparazione. Piena soddisfazione del maestro Enzo Migliarese del risultato ottenuto dagli atleti della specialità Kata dell'Akc, che sotto la bandiera di "Karate Calabria per il Mondo", hanno preso parte all'evento svoltosi presso il grande Palafiom. Sono state Ylenia Pipita ed Emilia Manica le prime due medaglie di Bronzo conquistate nella classe Esordienti B (13/14 anni) a cui ha fatto seguito la terza medaglia di bronzo conquistata da Cristiana Crugliano nella classe Cadetti (15/16 anni). Non di meno sono stati il valore dei risultati ottenuti da Vincenzo Vutera 5° classificato Kata classe Master Maschili; Serena Galea 5° classificata Kata classe Juniores Femminili ; Isabella Facciolo 5° classificata kata classe Juniores Femminili e Gennaro Crugliano 9° classificato Kata classe Esordienti B Maschili. E' doveroso ricordare anche il brillante ed importante risultato ottenuto dagli altri atleti della compagine Karate Calabria per il Mondo : Doriana Grillo (Shotokan Amodeo) medaglia d'Oro (Kata classe Cadetti Femminili ),Franco Grisolia (New Generation) medaglia d'Argento (Kata classe Master Maschili ) e Manuel Lestingi ( Prosport Tirrenico)medaglia di Bronzo (Kata classe Seniores Maschili). Un risultato collettivo positivo che ha posto Karate Calabria per il Mondo al 5° posto nella speciale classifica generale delle società partecipanti e ricevuto il plauso del presidente regionale Fijlkam Gerardo Gemelli. Notevole ed appassionato il sostegno di coloro che hanno contribuito a rendere la trasferta bella e anche divertente grazie al maestro Luigi Galea (Capo Delegazione) nelle vesti anche di coach ed agli accompagnatori Udg Vincenzo Martino, maestro Antonio Amodeo, Alessia Martino e Francesco Crugliano. Nota particolare e piacevole, la premiazione sul podio, con apposita medaglia, anche agli atleti quinti classificati sia individuali che a squadre.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

Rosario Stefanizzi sarà presente anche fra i tutor.

Pubblicato in Sport