fbpx
Lunedì, 08 Agosto 2022

SPORT NEWS

gualtieri gasperini watermark(Foto: Paolo Pulvirenti) - L'allenatore del Genoa Gian Piero Gasperini paparazzato in compagnia del vicepresidente del Crotone Sasà Gualtieri su via XXV Aprile. Il tecnico nativo di Grugliasco (Torino) è giunto in riva allo ionio per festeggiare insieme ai tifosi e alla dirigenza tutta la promozione in serie A della sua ex squadra. Lui che di promozioni se ne intende avendo riportato il Crotone in serie B nella stagione 2003/2004. A Crotone è rimasto per altri due campionati quando lasciò i rossoblù per approdare al Genoa nel 2006 riportando anche i grifoni nella massima serie. Gasperini non poteva assolutamente mancare ai festeggiamenti per il suo miglior "allievo" Ivan Juric che con lui è stato calciatore, prima, (Crotone e Genoa) e allenatore in seconda (Inter e Palermo), dopo. Chissà che la prossima stagione non si scambino le panchine... Il calciomercato, infatti, parla con insistenza del divorzio tra Gasperini e il Genoa, così come danno per certo come suo successore proprio Ivani Iuric. Gasperini potrebbe quindi trovarsi senza squadra a fine campionato anche se con la società ligure ha ancora 2 anni di contratto. Qualche timida indiscrezione parla di un ritorno nella squadra che lo lanciò nel calcio che conta: Crotone.

 

 

Pubblicato in Sport

vrenna corriere sport«Se abbiamo intenzione di comprare un top player per la Serie A? Noi abbiamo una bella nomea per quanto riguarda il recupero dei giocatori in difficoltà. Sono convinto che Mario Balotelli da noi possa tornare grande». Chissà se è stata solo una battuta, oppure un invito formale quello che il presidente del Crotone Raffaele Vrenna ha lanciato all'indirizzo del bomber Mario Balotelli dai microfoni dell'agenzia stampa Adnkronos. E su questa stessa scia, il presidente Vrenna parla anche di Totti: «Francesco è uno dei più grandi calciatori al mondo ma, oltre che essere una bandiera della Roma, noi siamo soliti puntare su giocatori un po' più giovani».

 

budimir gol milanifPoi il primo vero acquisto del Crotone che è l'attaccante già in casacca rossoblù Ante Budimir: «Ha rinnovato con noi per tre anni, dopo averlo riscattatato dal St.Pauli. Spero che possa restare a Crotone perché qui avrà sicuro la possibilità di crescere ancora».

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

«Spero che Ivan rifletta e ci ripensi». La frase pronunciata dal presidente del Crotone Raffaele Vrenna fa intuire che potrebbe essere prossimo l'addio alla squadra dell'allenatore che l'ha condotta in serie A. «E' ancora sotto contratto con il Crotone - ha detto il presidente - decideremo insieme, comunque, cosa fare. Se Juric restasse con noi - ha aggiunto Vrenna - avremmo già l'allenatore per il prossimo anno. Altrimenti dovremo cercarlo». Per il momento Juric non risponde, rinviando a fine campionato ogni chiarimento sul futuro del suo rapporto col Crotone.

 

 

Pubblicato in Sport

preziosi gasperiniL'amichevole di domani con il Finale Ligure, organizzata per la promozione in serie D della formazione ponentina, potrebbe essere anche l'ultima partita di Gian Piero Gasperini sulla panchina del Genoa. Il giro di campo al termine della sfida con l'Atalanta di ieri ha avuto il sapore dell'addio per il tecnico sul quale aleggia il fantasma di Ivan Juric. Preziosi non ha smentito le voci di mercato che da settimane ormai indicano come l'attuale tecnico del Crotone quale successore di Gasperini. Lo stesso Gasperini non ha potuto rispondere ai giornalisti di Bergamo quando lo hanno a loro volta indicato come futuro sostituto di Reja sulla panchina dell'Atalanta. Una situazione intricata che potrebbe sbloccarsi nei prossimi giorni quando è previsto un nuovo incontro tra Preziosi e Gasperini. Il tecnico infatti ha ancora due anni di contratto e se la società dovesse decidere di cambiarlo dovrebbe esonerarlo o accordarsi per una buonuscita. Ma anche l'eventuale nomina di Juric non è così semplice. (ANSA)

 

 

 

Pubblicato in Sport

nunzio dirobertoDalla Pro Vercelli arriva al Crotone l’esterno offensivo Nunzio Di Roberto. Il giocatore è stato acquisito a titolo definitivo. Con l’arrivo di Nunzio Di Roberto si conclude il calciomercato invernale del Crotone. Il giocatore era nelle mire dei rossoblù già da quando lo hanno visto giocare da avversario in occasione dell’incontro valevole per la quinta giornata in quel di Vercelli (incontro terminato 0-2). In quell’occasione la prestazione di Di Roberto è stata giudicata tra le migliori. L’esterno offensivo, nato a Napoli il 21 settembre 1985, è stato sempre presente nella prima parte di questo campionato collezionando 24 presenze e tre gol con la maglia della Pro Vercelli. Il giocatore cresciuto calcisticamente nelle giovanile del Napoli e con la stessa società ha esordito in serie B campionato 2003/2004. Oltre che giocare con il Napoli, Di Roberto è stato con il Cittadella, Foggia, Frosinone, Giugliano, Potenza, Taranto e Varese. Calcia di sinistro ed è giudicato bravo tecnicamente. È il giocatore esperto della serie B (230 presenze e 32 gol) che il Crotone stava cercando. In occasione della precedente giornata che ha visto di fronte Latina e Pro Vercelli, Di Roberto è stato in campo fino al minuto settantadue poi sostituito da Malagò. Contro il Bari (partita che i rossoblù giocheranno venerdì cinque febbraio) è già possibile un suo impiego.

 

 

Pubblicato in Sport
Pagina 2 di 8