Sabato, 05 Dicembre 2020

SPORT NEWS

facebook sentenza«La Polizia locale di Crotone ha denunciato alla Procura della Repubblica un soggetto residente nella città di Crotone, affinché valuti le affermazioni rilasciate dal medesimo su Facebook sull'operato del corpo cittadino. Lo rende noto il comandante Antonio Cogliandro. «Inoltre – prosegue il comunicato –, sono in corso ulteriori indagini al fine di identificare altre due persone, che si sono associate alle dichiarazioni del soggetto ed hanno aggiunto frasi offensive verso il personale della Polizia locale. Uno dei due addirittura sembrerebbe, pur essendo cittadino crotonese, al momento risiedere in altra città».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

cassonetto rifiuti stracolmoIl comandante Antonio Cogliandro informa che: «Durante il controllo del territorio, personale della Polizia locale di Crotone, in via Giovanni Paolo II e solo in un paio di ore, ha elevato 8 sanzioni ai seguenti cittadini che collocavano rifiuti solidi urbani negli appositi cassonetti, ma non nell'orario consentito: M.F., S.G., G.A., G.V., C.F., G.S., S.L. e A.D. Si invita la cittadinanza a conferire i rifiuti solidi urbani nell'orario che va dalle ore 17.30 alle ore 6 nei cassonetti preposti come previsto dall'apposita ordinanza. I controlli saranno intensificati nei prossimi giorni.
Incidente stradale in via Di Vittorio tra due veicoli una Citroen C4 ed una Lancia Y che procedevano nello stesso senso di marcia. Sul posto è intervenuto personale della Polizia locale per i rilievi del caso nonché per smaltire il traffico veicolare che ha subito rallentamenti. Nell'occorso ci sono stati tre feriti che i medici del nosocomio dopo le cure prestate hanno dichiarato guaribili in 15 giorni, 10 giorni e 3 giorni».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

street control«Durante il controllo del territorio personale dipendente ha elevato, anche tramite lo strumento dello street control, molte sanzioni al codice della strada in diverse vie della città». Lo rende noto il comandante di Polizia Locale di Crotone, Antonio Cogliandro.
«Sono stati controllati – informa il comandante – diversi posti riservati ai diversamente abili e conseguentemente sanzionati veicoli che occupavano il posto suddetto. Sono stati sottoposti a controllo diversi veicoli e sanzionato il proprietario di un mezzo perché non era stato revisionato. In pieno centro sono stati elevati verbali in materia ambientale a cinque soggetti che conferivano il deposito di cartoni nei cassonetti adibiti ai rifiuti solidi urbani: V.F., G.L., C.A., C.F. e R.A.
Sempre in pieno centro sono state elevate n. 3 sanzioni per avere abusivamente occupato suolo pubblico ai seguenti soggetti: R.A., M.M. e G.P., i quali hanno subito ripristinato lo stato dei luoghi. I controlli continueranno nei prossimi giorni anche in periferia».

 

 

Pubblicato in Cronaca

polizia locale crotone«Durante il controllo del territorio – informa una nota – personale appartenente al comando Polizia locale di Crotone ha provveduto a identificare e sanzionare A.G. che esponeva rifiuti sotto forma diversa da quella indicata dal Comune in una via del centro collocandoli antistante i cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. I controlli ambientali saranno intensificati nei prossimi giorni».
«In data 18 giugno scorso – informa ancora il comunicato – alle ore 16.25 circa in via Gioacchino da Fiore un ragazzo che stava passando la carreggiata da sinistra a destra servendosi degli appositi attraversamenti pedonali, è stato urtato da un veicolo Mercedes. Il conducente si è subito fermato per dare i primi soccorsi e avvisare gli organi competenti. Sul posto si è portata una pattuglia della Polizia locale per i rilievi del caso. Il ragazzo di anni 13 è stato trasportato presso il nosocomio, dove per fortuna ha riportato lievi escoriazioni».
«Inoltre – conclude l’informativa – altro personale ha accertato che L.S. , V.S. e P.A. destinatari di ordinanze di ripristino dello stato dei luoghi in materia di edilizia privata, non hanno eseguite le medesime. Pertanto è stata data comunicazione agli uffici competenti per i seguiti conseguenziali».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

polizia locale«A seguito di servizi straordinari di controllo del territorio volti al contrasto dei fenomeni di irregolarità e degrado disposti dalla Questura, agenti della Polizia locale con l'ausilio di personale della Guardia di finanza hanno proceduto al controllo di diversi esercizi pubblici e sono stati elevati 3 verbali». Lo rende noto il comandante del corpo di Polizia municipale di Crotone, Antonio Cogliandro.
«Il primo ad un locale – prosegue il comunicato – sprovvisto di autorizzazione amministrativa, poiché il proprietario M.L., apriva un esercizio pubblico di somministrazione di alimenti e bevande senza la prescritta autorizzazione. Il secondo poiché P.R. nella qualità di titolare di autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande, esercitava l'attività a mezzo di un rappresentante non autorizzato. Il terzo perché il titolare L.E. malgrado fornito di regolare autorizzazione alla vendita occupava suolo pubblico senza la prescritta autorizzazione. Nel totale sono stati elevati verbali per circa 7.000 euro. I controlli continueranno nei prossimi giorni. Inoltre alle ore 14.30 circa del 17 giugno il conducente di un veicolo Fiat Panda percorreva via Firenze allorquando, per cause in corso di accertamento da parte degli agenti della
Polizia locale, andava in collisione con una Ford Fiesta proveniente da via Scalfaro con direzione via Roma, coinvolgendo due veicoli in sosta sulla via Scalfaro. La Ford Fiesta terminava la sua corsa contro un palo della segnaletica stradale danneggiandola. Subito dopo, è stato asportato dai Vigili del fuoco su richiesta degli agenti intervenuti sul posto. Nell'occorso il conducente del veicolo Panda ha riportato contusioni. Pertanto, è stato soccorso dal 118 e trasportato al pronto soccorso per le cure del caso».

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca