fbpx
Sabato, 20 Luglio 2024

SPORT NEWS

karate4Si sono conclusi sabato 24 gennaio presso la sede della delegazione provinciale Fijlkam di Cosenza a San Marco Argentano, i corsi per il conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento del Metodo globale di autodifesa, disciplina messa a punto, regolamentata e tutelata dalla centenaria Federazione sportiva nazionale Fijlkam. A questa chiusura corso hanno preso parte tre candidati dell'Asd Accademia Karate Crotone: Malara Vincenzo, Ruggiero Maria ed Orlando Zannino. I tre tecnici della scuola crotoniate hanno ben figurato davanti alla commissione esaminatrice composta dal presidente regionale Fijlkam Gerardo Gemelli, da Vincenzo Failla membro della Commissione nazionale Mga ed da Antonio Ruberto fiduciario regionale Calabria. Ad assistere alle prove relative agli esami anche Luciano Dichiera delegato per la provincia di Cosenza ed il Enzo Migliarese dirigente federale regionale. La prova finale svolta sotto il profilo pratico ma sottolineata da una forte componente didattica ha fatto sì che la commissione risultasse piacevolmente impressionata dall'ottima performance dei candidati. I tre crotonesi dell'Akc, non nuovi a partecipazioni di grande spessore, hanno concluso gli esami finali completando l'intero percorso previsto dal regolamento didattico e tecnico con una esecuzione che ha colto nel segno l'obbiettivo prefissato dalla Commissione la quale ha apprezzato e sottolineato l'ottima preparazione di tutti i candidati di questo corso. «Siamo orgogliosi di questo ennesimo risultato – ha detto Enzo Migliarese – i nostri tecnici Vincenzo Malara, Orlando Zannino e Maria Ruggiero, tre collaboratori appassionati dell'Akc, hanno un bagaglio tecnico cospicuo, assorbito da maestri quali Rosario Stefanizzi, Luigi Galea e Francesco Migliarese per cui, questa ulteriore qualifica, va ad aggiungersi non solo all'esperienza maturata dai tre karateka ma anche e soprattutto arricchisce il patrimonio tecnico-didattico della nostra Accademia».

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

karate internaHanno ottenuto due medaglie d'oro e due d'argento i quattro karateka  della ASD Martial Kroton Ryu che, domenica 18 febbraio, hanno partecipato ai Campionati italiani assoluti di Kumite e Kata a Spezzano Albanese (CS). Qui si sono svolte le qualificazioni per i campionati del 2015. La gara organizzata dal comitato regionale Fijlkam Calabria, ha visto la partecipazione di numerosi atleti provenienti dalle varie società della regione. La Asd Martial Kroton Ryu in questa occasione ha presentato nel kumite "combattimento" quattro atleti tra i quali Giusy Bellino al suo secondo anno Juniores (18-20 anni), che ha potuto accedere alle qualificazioni per gli assoluti che prevedono la partecipazione della classe Juniores ( 17-20 anni) e Seniores (21- 35 anni), Vito Ciavarella, Domenico Riganello e Flavio Taverna. La Bellino nella categoria di peso 55 Kg, ha vinto magistralmente tutte le sue avversarie classificandosi al 1° posto e riconfermandosi, anche quest'anno, campionessa regionale della classe Seniores. Stessa cosa per Ciavarella che nei 60 kg la fa da padrone ottenendo il 1° posto e riconfermandosi Campione Regionale 2015. Nella categoria 67 Kg, Domenico Riganello al suo esordio negli assoluti, essendo anche lui al primo anno juniores, si è classificato al 2° posto dopo aver combattuto molto bene e regalato una finale al cardiopalma finita in parità tecnica, ma aggiudicata alle bandierine al suo avversario. Flavio Taverna, rientrato da poche settimane nelle fila degli agonisti della Martial, per impegni di lavoro, è riuscito a regalare alla scuola crotonese un onorevole 2° posto nella categoria di peso +94 kg, ma purtroppo, per il basso numero di iscritti "tre", non sufficientemente valido per aggiudicarsi il pass delle finali nazionali. Mentre Giusy Bellino, Vito Ciavarella e Domenico Riganello si sono aggiudicati il pass e difenderanno i colori sociali della Martial e della città di Crotone alle finali nazionali del 14 e 15 Febbraio prossimo a Totino. Un importante risultato che inorgoglisce la scuola del Maestro Francesco Bellino, che ha appena iniziato il nuovo anno agonistico e che si spera possa essere ricco di successi.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

karate2Un oro, tre argenti ed otto bronzi sono il cospicuo bottino dell'Akc alle qualificazioni del Campionato italiano assoluto di kumite e kata e del Campionato italiano juniores di kata.

Pubblicato in Sport

Rosario Stefanizzi sarà presente anche fra i tutor.

Pubblicato in Sport
Pagina 5 di 5