fbpx
Lunedì, 08 Agosto 2022

SPORT NEWS

La Cooperativa pescatori “Hera Lacinia” esprime «profonda preoccupazione in merito alla decisione di costruire due parchi eolici marini nello specchio di mare tra Isola di Capo di Rizzuto e Catanzaro Lido».

Pubblicato in In primo piano

«Il consiglio comunale di Crotone – informa una nota –, nel corso della seduta odierna, evidenziate le ricadute negative, su proposta della presidente della V commissione consiliare Anna Cantafora, ha espresso a maggioranza, con proprio deliberato, opposizione al rilascio della concessione demaniale marittima per la durata di 30 anni, della superficie complessiva di 87.485.054 metriquadrati (di cui 87.058.537 oltre il limite delle acque territoriali e 426.517 mq entro il limite delle acque territoriali), per la realizzazione e l'esercizio di un impianto eolico off-shore, di tipo galleggiante».

Pubblicato in In primo piano

Il Football Club Crotone comunica di «aver sollevato dall’incarico l’allenatore della prima squadra Pasquale Marino».

Pubblicato in Sport

paravati frisenda marino principePresentata nella sala giunta l'edizione 2016 del "Gran galà del circo" promossa dal Club amici del circo con il sostegno del Comune di Crotone ed in collaborazione con E' Solidarietà, Airc, Sad (Studio Arte Danza) e Radio Studio 97. Due gli appuntamenti centrali: il 15 dicembre la serata di Galà al Palamilone ed il 17 e 18 dicembre il circo scende tra la gente con due serate in corso Vittorio Emanuele. Due speciali: il 16 dicembre il circo entra nelle scuole con lo spettacolo dedicato alle scuole e poi nel reparto di Pediatria dell'Ospedale cittadino con un momento dedicato ai bambini ospiti presso la struttura ospedaliera. A presentare l'evento il presidente del Club Amici del Circo Gianluca Marino, l'assessore allo Spettacolo Giuseppe Frisenda, Maurizio Principe di "E' Solidarietà" e Francesco Paravati primario del reparto di Pediatria dell'Ospedale "S. Giovanni di Dio". «Gli ingredienti – è scritto in una nota – per replicare ed accrescere il successo registrato nella scorsa edizione ci sono tutti: le festività natalizie, il fascino dello spettacolo più bello del mondo, la regia dell'evento affidata ad Ottavio Belli, una delle firme più apprezzate dell'arte circense ed illusionista di fama internazionale, gli artisti del circo ed il palcoscenico naturale della città di Crotone. Il tutto supportato e sostenuto dalla passione dell'avvocato Gianluca Marino – sottolinea il comunicato – che per il secondo anno consecutivo propone alla sua città quello che lui stesso definisce "il sogno di una vita che voglio condividere con tutti coloro che assisteranno a questo magico e spettacolare evento". Una iniziativa sostenuta dall'amministrazione Pugliese con il sindaco che ha definito l'evento "l'occasione per legare le famiglie crotonesi alla grande famiglia del circo grazie alla grande capacità di aggregazione dello spettacolo che affascina da sempre intere generazioni". Lo stesso assessore Giuseppe Frisenda – prosegue il comunicato – nel corso della conferenza stampa ha confermato l'attenzione dell'amministrazione comunale per l'evento "il circo rappresenta la forma più nobile e antica di spettacolo. E' amato da tutti. Siamo lieti di ospitare l'edizione 2016 del Gran Galà del Circo che quest'anno si annuncia più ricca e coinvolgente"». Il 15 dicembre alle ore 21 il Palamilone ospiterà la serata di Gala dove artisti di fama internazionale si esibiranno dando vita ad uno spettacolo unico nel suo genere. Due ore di magia, illusionismo, cabaret, danza ed arti circensi. Il 16 dicembre uno "speciale scuole" con uno spettacolo dedicato agli istituti scolastici cittadini con progetti a tema. Il 17 e 18 dicembre dalle ore 16.30 il circo scende in strada. Corso Vittorio Veneto diventerà un circo all'aperto con numerosi artisti di strada, majorette, street band, trampolieri, mangiafuoco che trasformeranno il centro cittadino nello spettacolo più bello del mondo. Protagonisti assoluti dell'evento i bambini. «L'avvocato Marino – spiega il comunicato – ha voluto non solo coinvolgere le scuole ma anche prevedere una visita degli artisti nel reparto di pediatria dell'Ospedale cittadino, scelta particolarmente apprezzata dal primario del reparto Francesco Paravati che ha evidenziato l'importanza di portare il sorriso ai bambini che hanno diritto a sorridere, così come non mancherà lo spazio alla solidarietà a favore dell'Airc a cui il Club Amici del Circo è sempre vicino, come ha detto Maurizio Principe di "E' Solidarietà"».

 

 

 

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli