Lunedì, 25 Gennaio 2021

SPORT NEWS

Il Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso presentato dalla Regione Calabria contro il decreto di sospensione dell'ordinanza emessa dal presidente facente funzione, Nino Spirlì, con la quale era stato disposto il rinvio al 15 gennaio dell'apertura delle scuole elementari e media in presenza.

Pubblicato in In primo piano

Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei Diritti umani (Cnddu), vista l’ordinanza del Tar Calabria con la quale si riaprono le scuole dell’infanzia, primarie e medie ritiene «fondata le preoccupazioni del Governatore della Regione Calabria, Nino Spirlì, in relazione agli effetti devastanti che tale provvedimento potrebbe determinare in una regione caratterizzata da gravi insufficienze sanitarie e dalla crescita dei contagi verificatasi in seguito alle festività natalizie».

Pubblicato in In primo piano

Scuole superiori chiuse fino al 31 gennaio e tutte le altre, di ogni ordine e grado, fino a 15. Lo ha deciso il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì con un'ordinanza.

Pubblicato in In primo piano

Infermieri da assumere a tempo determinato per rafforzare l'offerta sanitaria territoriale a fronte della riapertura delle scuole e per fronteggiare l'emergenza epidemiologica conseguente alla diffusione del Covid-19. È quanto ha disposto Jole Santelli, presidente della Regione Calabria.

Pubblicato in In primo piano

«In data odierna si è tenuto, presso la sede della Direzione Generale dell'Asp di Crotone, un incontro tra la Direzione generale dell'Azienda sanitaria e una folta rappresentanza di Istituti scolastici della provincia crotonese, al fine di comunicare le attività di supporto tecnico alla riapertura scolastica messe in campo dall'Azienda sanitaria». Il direttore generale facente funzione dell’Azienda sanitaria di Crotone, Francesco Masciari.

Pubblicato in In primo piano

«Sentitamente ringrazio il commissario prefettizio e i dirigenti di settore del Comune di Crotone per aver accolto la richiesta di posizionare le nuove telecamere all’esterno della scuola di Papanice, su viale Calabria e aver proceduto al ripristino del sistema di allarme». È quanto riferisce in una nota Enrico Pedace da componente dell’associazione “ConSenso”.

Pubblicato in Attualita'
Pagina 1 di 6