fbpx
Lunedì, 17 Giugno 2024

CRONACA NEWS

CROTONE «All'esito della riunione della Conferenza dei servizi che si è tenuta giorno 9 maggio presso la Cittadella regionale convocata dall'ingegner Massimo Simoni, commissario per le opere della Strada statale 106 di Anas, esprimo un vivo ringraziamento a tutti i 14 sindaci territorialmente interessati che si sono susseguiti nel tratto tra Crotone e Simeri Crichi negli anni e ai presidenti delle province di Catanzaro e di Crotone e al presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto». È quanto scrive in una nota Enrico Pedace, consigliere comunale di “ConSenso” a Crotone.

 

Pubblicato in Politica

CROTONE «Il tanto atteso progetto della Strada statale 106 per l'itinerario Catanzaro-Crotone tra lo svincolo di Simeri Crichi a quello di Papanice è diventato esecutivo». È quanto rende noto la Provincia di Crotone a conclusione della Conferenza dei servizi decisoria sulla tratta Crotone-Catanzaro.

 

Pubblicato in In primo piano

ROMA Si è conclusa la Conferenza dei servizi decisoria sulla tratta Crotone-Catanzaro «con il consenso unanime del territorio - spiega una nota del Mit (ministero della Infrastrutture e dei trasporti) - è prevista la realizzazione di circa 44 chilometri di strada a 4 corsie da realizzarsi in tempi brevissimi».

 

Pubblicato in Calabria

CROTONE Il consigliere comunale di “Consenso” a Crotone, Enrico Pedace, comunica che «si è svolta la riunione della II e III Commissione consiliare nel corso della quale è stato audito l’assessore all’Urbanistica del Comune di Crotone».

 

Pubblicato in Politica

«Ho incontrato presso gli uffici della Cittadella regionale l'ingegnere Claudio Moroni, dirigente generale del dipartimento Infrastrutture e lavori pubblici, al quale ho chiesto la situazione infrastrutturale dei trasporti, soffermandomi sulla 106 e sulla rete ferroviaria». È quanto scrive in una nota Francesco Afflitto, consigliere regionale del M5s in Calabria.

 

Pubblicato in Calabria

L’intensificazione dei servizi di polizia marittima predisposti sia in mare, mediante l’ausilio delle Motovedette della Guardia Costiera di Crotone, sia via terra, attraverso alcuni mirati servizi di controllo lungo la strada statale 106 finalizzati al contrasto della pesca
illegale del novellame di sardina, tipica di tale periodo dell’anno, hanno consentito ai militari della Capitaneria di porto di Crotone, nella tarda serata di ieri, di sequestrare 250 chilogrammi di prodotto ittico.

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 21