fbpx
Lunedì, 17 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

Movimprese, saldo positivo nel Crotonese: ditte individuali puntano su settori in crescita

Posted On Venerdì, 04 Marzo 2022 12:04 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Aumentano di 268 unità le imprese della provincia crotonese nell’anno 2021 (quasi il doppio rispetto all’anno 2020), nonostante la forte crisi economia causata dall’emergenza sanitaria Covid. L'Ufficio Studi della Camera di Commercio di Crotone ha elaborato i dati relativi alle iscrizioni, cessazioni e variazioni di imprese intervenute nel corso dell’anno 2021 (Movimprese).

 

Secondo le rilevazioni Movimprese – la rilevazione annuale sulla natalità e mortalità delle imprese – nell’anno 2021, la consistenza dell’imprenditoria crotonese tra aperture e chiusure di imprese fa registrare un saldo positivo di 274 unità, dato in netta ripresa rispetto all’ultimo biennio.

Da gennaio a dicembre 2021, a fronte di 905 nuove iscrizioni, sono state denunciate 631 cessazioni che hanno portato lo stock complessivo di imprese a 18.318. Il tasso di crescita rilevato nella nostra provincia si attesta a +1,52%, dato superiore a quello registrato nel territorio nazionale (1,42%) ma inferiore a quello registrato nella regione Calabria (1,62%).

 

Nati-mortalità delle imprese anno 2021 – Provincia di Crotone

 

 

Iscrizioni

 

Cessazioni

 

Saldo

 

Stock anno 2021

Tasso di crescita anno 2021

CROTONE

905

631

274

18.318

1,52%

 

Tassi di iscrizione, cessazione e crescita anno 2021 – Provincia di Crotone

 

Tasso di iscrizione

Tasso di Cessazione*

Tasso di crescita

Stock anno 2021

CROTONE

5,01%

3,50%

1,52%

18.318

Andamento per settore di attività. L’analisi dell’andamento dei tassi di sviluppo per settore di attività evidenzia che a contribuire maggiormente alla positività dei dati relativi al 2021, oltre alle imprese non classificate (17,23%) è stato soprattutto il settore Attività finanziarie e assicurative (6,77%), Servizi di informazione e comunicazione (5,11%), Istruzione (5,06%) e Attività professionali, scientifiche e tecniche (3,99%). Dall’analisi si evidenzia anche la sofferenza di alcuni settori, penalizzati dalle restrizioni imposte per fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid 19; in valori assoluti, spiccano i saldi negativi di Attività manifatturiere (-17 imprese), Agricoltura, silvicoltura e pesca (-12 imprese), e Trasporto e magazzinaggio (-10 imprese).

 

Numero di imprese registrate e tasso di crescita per settore di attività – anno 2021

Sezioni e divisioni attività

Stock

anno 2021

Saldo*

Tasso di crescita

Agricoltura, silvicoltura e pesca

4.792

-12

-0,25%

Estrazione di minerali da cave e miniere

9

0

0,00%

Attività manifatturiere

1.284

-17

-1,33%

Fornit. Energia elett., gas, vapore e aria condiz.

28

0

0,00%

Fornit. Acqua; reti fognarie, att. Gest. Rifiuti e risanam.

49

-2

-3,92%

Costruzioni

2.186

28

1,32%

Comm. Ingr. e dett.; riparaz. Autoveicoli e motocicli

4.669

10

0,22%

Trasporto e magazzinaggio

480

-10

-2,10%

Attività dei servizi di alloggio e ristorazione

1.237

4

0,34%

Servizi di informazione e comunicazione

288

14

5,11%

Attività finanziarie e assicurative

209

13

6,77%

Attività immobiliari

181

3

1,75%

Attività professionali, scientifiche e tecniche

394

15

3,99%

Noleggio, agenzie viaggio, servizi alle imprese

327

1

0,31%

Istruzione

85

4

5,06%

Sanità e assistenza sociale

138

-5

-3,60%

Attività artistiche, sportive, di intratt. e divertimento

167

2

1,23%

Altre attività di servizi

483

2

0,42%

Imprese non classificate

1.312

224

17,23%

TOTALE

18.318

274

1,52%

Andamento per forma giuridica. La forma giuridica predominante nella nostra provincia rimane quella della ditta individuale, che guadagna in questo anno ben 91 imprese iscritte, attestandosi a 12.298 registrazioni con un tasso di crescita pari a 0,94%. Registrano un tasso positivo anche le società di capitale (4,04%) e altre forme giuridiche (1,55%) mentre registra con un tasso negativo le società di persone (-0,13%).

 

Nati-mortalità delle imprese per forme giuridiche III trimestre 2021 - Provincia di Crotone

Forma giuridica

Stock

anno 2021

Saldo

Tasso di sviluppo

SOCIETA' DI CAPITALE

3.965

153

4,04%

SOCIETA' DI PERSONE

1.526

-2

-0,13%

DITTE INDIVIDUALI

12.298

115

0,94%

ALTRE FORME

529

8

1,55%

Totale

18.318

274

1,52%

Composizione per forma giuridica anno 2021 – Provincia di Crotone. Il tessuto economico provinciale nel 2021 risulta, pertanto, formato per il 67,14% da ditte individuali, per il 21,65% da società di capitali, per l’8,33% da società di persone e per il restante 2,89% da imprese con altra forma giuridica.